Mogherini: la situazione in Ucraina sarà il tema principale della riunione dei ministri degli esteri dei paesi dell’UE

La situazione in Ucraina sarà la prima domanda di oggi la riunione dei ministri degli esteri dei paesi dell’UE a Bruxelles. Lo ha detto l’alto rappresentante UE per la politica estera e di sicurezza Federica Mogherini , alla vigilia dell’incontro, scrive la verità.

«Inizieremo la discussione con la situazione in Ucraina, dove negli ultimi giorni c’è stato un significativo deterioramento della situazione. Ho detto questo venerdì (3 febbraio — ndr) con il ministro degli esteri RUSSO Lavrov, l’ho chiamato, e ieri ho avuto la possibilità di parlare con il vice primo ministro dell’Ucraina», — ha detto Mogherini.

Secondo lei, i ministri discuteranno l’escalation di violenza in Transcarpazia, continua la politica dell’UE per quanto riguarda il rifiuto dell’annessione della Crimea e il sostegno della piena attuazione degli accordi di Minsk, il supporto Normanno formato, il lavoro dell’OSCE, nonché l’esecuzione di riforme in Ucraina.

«L’UE continuerà a perseguire una politica di non riconoscimento dell’annessione della Crimea e ha bisogno di una chiara esecuzione degli accordi di Minsk, a partire dal cessate il fuoco. Continueremo a lavorare con tutte le parti, tra cui il normanno, che comprende l’Ucraina e la Russia per trovare una soluzione», ha detto.

Ricordiamo, l’unione Europea ha esortato a porre fine ai combattimenti in Avdiivka, che ritiene palese violazione degli accordi di cessate il fuoco, previsti ha preso accordi.

Il presidente del consiglio Europeo Donald Tusk ha dichiarato che il deterioramento della situazione in Stato di nuovo ricordato di continue sfide, che è l’aggressione della Russia in Ucraina orientale.




Mogherini: la situazione in Ucraina sarà il tema principale della riunione dei ministri degli esteri dei paesi dell’UE 06.02.2017

0
Февраль 6th, 2017 by