Mutko ha detto che la FIFA sta indagando delle doping procedimento contro due calciatori russi

La federazione internazionale di calcio (FIFA) ha sospettato di doping di due giocatori russi. Questo è stato il vice-premier RUSSO Vitaly Mutko ha riferito il fatto quotidiano del 7 febbraio.

Secondo lui, la FIFA ha chiesto dell’unione calcio Russa (RFS) informazioni di 11 atleti, ma le indagini inizio solo nei confronti del centrocampista kazan «Rubino» Ruslan Камболова e difensore dall’di «Urali» Ivan Knyazev. Hanno già dato testimonianza.

Mutko ha assicurato che «questo non è collegata con la nazionale», e RFS è disposto a collaborare con la FIFA.

RFS nel mese di dicembre 2017 ha riferito che la FIFA ha chiesto i dati di 19 campioni, che sono stati presi da calciatori russi ispettori di controllo anti-doping Russo, l’agenzia antidoping nel 2012-2013. Il Daily Mail ha scritto che la nazionale di calcio sospettato di doping in coppa del mondo in Brasile nel 2014.

Nel mese di novembre 2015, l’agenzia Mondiale antidoping ha pubblicato un rapporto, in cui ha accusato la federazione RUSSA a sostegno di doping.

La Russia di atletica leggera e pesante stati esclusi dalle Olimpiadi del 2016. Anche la federazione nazionale nella sua interezza, non hanno permesso agli anni Паралимпиаде.

Nel mese di dicembre 2017 il comitato olimpico Internazionale a causa della sistematica violazione delle regole antidoping escluso dalla partecipazione alle Olimpiadi invernali del 2018 in attesa di processo ordine comitato olimpico Nazionale della federazione RUSSA.

L’ex ministro dello sport della federazione RUSSA Mutko è stato per tutta la vita estromesso da qualsiasi partecipazione alle Olimpiadi. Dopo di questo, ha sospeso il lavoro in qualità di presidente della RFS.

Anche la squadra russa esteso il divieto di partecipazione ai giochi Paralimpici.




Mutko ha detto che la FIFA sta indagando delle doping procedimento contro due calciatori russi 08.02.2018

0
Февраль 8th, 2018 by