«Нацкорпус» ha annunciato azione a Kiev per chiedere le dimissioni del capo Mykolayiv OG Savchenko

Il partito del «caso Nazionale» e gli emirati forze nazionaliste 3 aprile a Kiev programmato «azione su larga scala» con la richiesta di dimissioni del capo Nicola di amministrazione di Tony Savchenko. Segnalato da ufficio stampa «Нацкорпуса».

L’organizzazione ha detto che il 29 marzo i nazionalisti sono riusciti ad entrare nella sala della sessione Del consiglio regionale e convincere una parte di deputati locali «a firmare un appello alla leadership del consiglio regionale con la richiesta di esprimere la sfiducia» Savchenko.

Quando il capo Del consiglio regionale ha deciso di chiudere la sessione e spostare la questione della sfiducia Savchenko per un paio di settimane. Secondo il servizio stampa, «è solo un po ‘ritardato l’inevitabile».

«Savchenko sarà mandato in pensione, e poi dinanzi, come e richiedono un «caso Nazionale» insieme con громадой Mykolayiv, o con l’aiuto di prossima sessione straordinaria, o lo stesso senza di lei», ha sostenuto in una organizzazione.

In «Нацкорпусе» convinti che Savchenko è andato a Kiev «più vicino alla capitale patroni», perché «si è spaventato decisa organizzato patriottico di potere, di cui è un «caso Nazionale».

«Caso nazionale» non si ferma qui e raggiungerà il licenziamento di Tony Savchenko. Già il 3 aprile emirati nazionalista di potere al popolo il sostegno andrà a Kiev in azione su larga scala, uno dei requisiti fondamentali di cui sarà il licenziamento Savchenko», si legge in un comunicato dell’organizzazione.

I rappresentanti di forze nazionaliste ritengono che le azioni Savchenko ha portato alla morte di direttore ad interim dell’azienda comunale «Nicola aeroporto internazionale», ex pilota militare Vladislav Voloshin.

Voloshin è stato nominato nel gennaio 2018. Da luglio 2017 è stato vice direttore dell’aeroporto.

18 marzo, ha sparato da una pistola, è morto qualche tempo dopo al pronto soccorso dell’ospedale di Nikolaev.

I MEDIA hanno scritto che il suicidio Voloshin può essere associato con la rescissione del contratto con kiev società ENI, che ha ricevuto il contratto per la revisione dell’aeroporto.

19 marzo Savchenko ha commentato il suicidio Voloshin: «Alcuni hanno preso replicare telefonica corrispondenza di Vlad, come ho capito, con gli ex dirigenti KP «Nicola aeroporto internazionale», che e fatto in azienda di chissà che. La smetta di fare strane cose».

La morte Voloshin stanno indagando su un articolo di portare al suicidio. Tuttavia, il 26 marzo il capo del controllo della polizia Nazionale nella regione Mykolaiv Yuri Gelo ha detto che la conseguenza non dispone di informazioni su ciò che Voloshin si è suicidato sotto pressione esterna.




«Нацкорпус» ha annunciato azione a Kiev per chiedere le dimissioni del capo Mykolayiv OG Savchenko 30.03.2018

0
Март 30th, 2018 by