Negli ultimi tre mesi, Trump ha speso per gli avvocati di circa 700 mila dollari – Politico

Il presidente degli stati UNITI Donald Trump per tre mesi ha speso in avvocati $677,8 mila, riporta l’edizione Politico.

Solo il 27 giugno 50 mila dollari sono stati tradotti avvocato Alan Футерфасу, che ora rappresenta gli interessi di Donald Trump jr. Secondo la pubblicazione, la traduzione è stata fatta una settimana prima che, come il quotidiano The New York Times ha diffuso informazioni sull’incontro di Trump jr. con la russa, avvocato Natalia Весельницкой e quasi due settimane prima, come è stato reso ufficialmente noto che Футерфас rappresenterà gli interessi del figlio del presidente americano.

In precedenza i rappresentanti Trump anche pagato più di $538 mila studio legale Jones Day, che rappresentava i suoi interessi durante la campagna elettorale.

I costi di Trump sulla consulenza legale crescono man mano che le indagini su un possibile intervento della Russia in le elezioni del 2016, segnala Politico.

La casa bianca non ha voluto commentare la pubblicazione di queste informazioni.

Il 9 luglio il quotidiano The New York Times, citando proprie fonti, ha scritto che Trump jr. nel 2016 si è incontrato con la russa, avvocato Весельницкой, perché ha promesso di trasmettere la sporcizia sul rivale di Trump per le elezioni presidenziali democratici Hillary Clinton.

Весельницкая, a sua volta, ha detto che non aveva compromesso sulla Clinton.




Negli ultimi tre mesi, Trump ha speso per gli avvocati di circa 700 mila dollari – Politico 16.07.2017

0
Июль 16th, 2017 by