Nel 2016 la polizia di frontiera ha arrestato 35 organizzatori bande

Nel corso dello scorso anno le guardie di frontiera ucraine in collaborazione con altre forze dell’ordine e i colleghi dei paesi limitrofi e di organizzazioni internazionali sospeso l’attività di più di 150 gruppi illegali. Su questo riferisce il servizio nazionale di frontiera.

«Nel 2016 il personale operazioni unità di Stato in collaborazione con altre forze dell’ordine hanno interrotto l’attività di oltre 150 illegali gruppi di 420 persone, liquidato 24 canali e la migrazione illegale e hanno smesso di funzionamento 11 canali di traffico di esseri umani», si legge nel messaggio.

Inoltre, ha sottolineato la peculiarità psicologiche, lo scorso anno nell’ambito delle iniziative per contrastare l’immigrazione clandestina soldati delle truppe di frontiera in ritardo di 35 organizzatori di gruppi criminali, di cui 5 stranieri. In particolare, in collaborazione con le unità di guardie di Frontiera della Repubblica di Polonia è stato eliminato africano, siriano e turco canali, e nel mese di agosto 2016 in collaborazione con словацкими colleghi completato l’operazione per smascherare e combattere vietnamita canale e la migrazione illegale.

Tuttavia, le guardie di confine hanno scoperto e hanno smesso l’attività di 6 gruppi criminali e arrestato 12 gli organizzatori, che si occupavano di persone. Aperto e sviluppato 19 penali produzioni di cui all’art 149 UCF «il traffico di esseri umani o altro di illegale accordo per quanto riguarda la trasmissione dell’uomo», ha soddisfatto più di 60 incarichi per lo svolgimento di indagine (ricerca) azioni.

Ricordiamo che a fine dicembre le guardie di frontiera hanno scoperto la più grande nel 2016 carico di sigarette di contrabbando.




Nel 2016 la polizia di frontiera ha arrestato 35 organizzatori bande 16.01.2017

0
Январь 16th, 2017 by