Nella sede delle nazioni unite, viene inaugurata la mostra di dipinti dedicata Rivoluzione della Dignità

La mostra di opere d’arte di Olga Босак «Vivere liberi», legato a una nuova fase della storia dell’Ucraina Indipendente dopo la rivolta di Maidan Nezalezhnosti inverno 2013-2014, aperto presso la sede delle nazioni unite a New York. Segnalato da «Corpo» con riferimento alla rappresentanza Permanente dell’Ucraina, quando l’organizzazione.

«Durante la Rivoluzione della Dignità nel 2014 gli ucraini difeso il diritto ad una vita libera e con il tempo stanno combattendo per lei», ha detto alla cerimonia di apertura il rappresentante permanente dell’Ucraina, quando l’ONU Vladimir Yelchenko.

Egli ha sottolineato che la mostra «Vivere liberi» è un esempio di come la lotta contro gli ucraini per la libertà rivela il potenziale per la creatività e la creatività. Il rappresentante dell’Ucraina ha chiamato è una manifestazione di «diplomazia culturale», attirando l’attenzione della comunità internazionale verso l’Ucraina e i valori che difende il popolo ucraino.

Come ha detto l’artista stessa, fonte di ispirazione per la creazione della collezione «Vivere liberi» è stato il ritorno dell’Ucraina sovietica, passato storico europeo radici. Parlando di fronte a ospiti stranieri, l’autore ha sottolineato l’importanza della partecipazione attiva della comunità internazionale nella risoluzione dei conflitti e nella prevenzione di aggressione e di instabilità. Ha ringraziato i paesi partner dell’Ucraina, che hanno sostenuto la sua in un momento difficile e continuano a rimanere fianco a fianco con il popolo ucraino.

Босак è anche un attivista, un volontario e co-fondatore della Fondazione «Libero Ucraina». Per la prima volta mostra la sua collezione di «Vivere liberi» ha avuto luogo a Kiev all’inizio di quest’anno.

Ricordiamo, quest’anno in primavera il Museo della Rivoluzione della Dignità ottenuto lo status di nazionale. Tuttavia, ancora manca la stanza.




Nella sede delle nazioni unite, viene inaugurata la mostra di dipinti dedicata Rivoluzione della Dignità 13.10.2016

0
Октябрь 13th, 2016 by