Nell’Unione europea completamente abolire il roaming

Il parlamento europeo e i rappresentanti dei paesi dell’unione Europea hanno concluso un accordo per l’annullamento di roaming nell’unione federale. Roaming in UE completamente annullato nel mese di giugno, UNIAN.

«Dal giugno di quest’anno in caso di viaggi all’estero il roaming deve essere lo stesso, come nel suo paese natale. Sicuramente, dal punto di vista degli operatori, sono di fondamentale importanza le tariffe massime», ha spiegato il deputato polacco Michal Bonia.

Dal 15 giugno il prezzo massimo per una conversazione telefonica scendere da 0,05 euro al minuto fino a 0,032 euro. Il costo di un SMS 0,02 euro scenderà a 0,01, note di Radio Polonia.

Nel frattempo l’ostacolo principale è stato il supplemento per il traffico internet. L’accordo prevede che queste tariffe gradualmente diminuire entro 5 anni.

Dal 15 giugno il costo per gb pari al 7,7 euro, dal 1 ° gennaio 2018 6 euro e sarà ridotto a 0,5 euro ogni anno.

All’inizio del 2022 per un gigabyte clienti degli operatori di telefonia mobile pagano 2,5 euro. L’accordo dovrebbe prendere il governo dei paesi membri dell’unione Europea e il Parlamento europeo, tuttavia, saranno solo i passaggi formali.

Nel frattempo in Ucraina operatori di telefonia mobile per l’ennesima volta aumentano le tariffe.




Nell’Unione europea completamente abolire il roaming 02.02.2017

0
Февраль 2nd, 2017 by