Nevzorov: Putin – la ciliegina sulla torta, che dovrebbe essere sulla Russia contemporanea

Il presidente della federazione RUSSA, Vladimir Putin, chiaramente va sentiero, che è stato per lui prevista «дремучей» la Russia. Questo parere è stato espresso pubblicista russo Alexander Nevzorov in onda il programma di authoring Dmitry Gordon in onda su «112 Ucraina».

«Sciocco pensare che Vladimir Putin – è una sorta di separato da Federazione Russa fenomeno. È la ciliegina sulla torta, che dovrebbe essere quella della Russia, di cui lei oggi vuole essere. Il paese appena quel periodo, quando tutte le passioni rivolti solo al proprio potere, непререкаемость, in una simulazione militare di potere e di influenza. Putin, naturalmente, su questo matrimonio – perfetto maestro di cerimonie. E lei, di capire, avrebbe comunque continuato, anche se il maestro di cerimonie застыдился, è uscito e si è sparato», – ha detto Nevzorov.

A suo parere, Putin nulla di nuovo se stesso non è venuta.

«È solo chiaramente va quel sentiero, che è stato per lui tracciato storico, дремучей la Russia, per l’ideale di cui la Russia di oggi e si impegna. Tutto qui. Putin – solo seguace», – è convinto pubblicista.

Nevzorov: la Russia deve avere il coraggio di dire: «Tutto è stato cazzo di niente! E la Crimea e Donbass!» Leggi la versione completa dell’intervista

Nel 1999 Putin è stato il primo ministro della Russia. Dal 31 dicembre 1999 al maggio 2000, ha combinato la guida del governo con la carica di presidente. Il 7 maggio è diventato il capo dello stato. Nel 2008 non ha partecipato alle elezioni presidenziali a causa di norme di legge, che vieta faccia diventare presidente per tre volte consecutive. Poi ha sconfitto il suo collega Dmitri Medvedev. Prima di rielezione del presidente nel 2012, Putin è stato nuovamente primo ministro.




Nevzorov: Putin – la ciliegina sulla torta, che dovrebbe essere sulla Russia contemporanea 11.07.2017

0
Июль 11th, 2017 by