«Noi non buon mercato, dobbiamo andare». Groysman ha invitato inasprire la legislazione sulla sicurezza stradale

Il primo ministro dell’Ucraina Vladimir Groysman ha invitato il governo a guadagnare modifiche alla legislazione in materia di violazione della sicurezza sulle strade. Lo ha dichiarato in una riunione del Gabinetto dei Ministri 10 novembre, il corrispondente di «GORDON».

Il governo ha esaminato il documento, che si propone di inasprire la responsabilità penale per la violazione delle norme di circolazione, perfetto in stato di ebbrezza. Anche i membri del consiglio dei Ministri ha approvato la decisione di limitare la massima velocità dei veicoli nei centri abitati fino a 50 km/h. Quando il governo ha deciso di ridurre il periodo di validità per la prima volta rilasciata la patente di guida da 30 fino a due anni.

Anche il consiglio dei Ministri ha intenzione di creare entro il 15 novembre, il comitato consultivo in materia di sicurezza sui mezzi di trasporto.

«Avrei chiesto di fare il pacchetto, e forse una legge… che chiameremo «Di aumentare la sicurezza stradale e la prevenzione della mortalità» e scriviamo lì 5, 10, 15 articoli… e mettiamo un punto a questa materia. Cosa ci sarà di 50 leggi considerare?» – ha detto il primo ministro dell’Ucraina.

Egli ha esortato preparare all’inizio di dicembre la presentazione dei necessari punti di tale disegno di legge sulla sicurezza stradale.

«Noi non buon mercato, dobbiamo andare. E andare secondo le regole del codice stradale», – ha detto Poroshenko.

Il 23 ottobre il ministro degli interni Arsen Avakov ha detto che a causa di un aumento in Ucraina, il numero di incidenti sulle strade il consiglio dei Ministri proporrà Parlamento di apportare una serie di modifiche alla legislazione. Secondo lui, nel 2017, anno in Ucraina rispetto allo scorso anno del 13%, è aumentato il numero di INCIDENTI stradali.




«Noi non buon mercato, dobbiamo andare». Groysman ha invitato inasprire la legislazione sulla sicurezza stradale 10.11.2017

0
Ноябрь 10th, 2017 by