«Non abbiamo la Russia». Il primo ministro della repubblica Ceca ha definito inaccettabile l’attacco di protesta delle Femen a Zeman

Il primo ministro della repubblica Ceca Andrea Бабиш ha definito inaccettabile l’incidente con un’attivista di Femen, che in un seggio elettorale segnalare al presidente Milos Zeman. Questo è stato segnalato edizione Aktualne.

Secondo lui, tali incidenti danneggiare la reputazione della repubblica Ceca all’estero.

Бабиш ha sottolineato che «non abbiamo la Russia», e le libere elezioni del presidente.

Il 12 gennaio l’attivista di Femen con la scritta sul petto nudo «Zeman – putin puttana» ha tenuto una protesta in un seggio elettorale nella repubblica Ceca, dove le elezioni presidenziali hanno votato l’attuale presidente del paese.

Non Zeman buoni rapporti con il presidente della federazione RUSSA Vladimir Putin, lui chiama la Crimea russa.




«Non abbiamo la Russia». Il primo ministro della repubblica Ceca ha definito inaccettabile l’attacco di protesta delle Femen a Zeman 13.01.2018

0
Январь 13th, 2018 by