Non credo che questa indagine – Putin sull’intervento della federazione RUSSA in elezioni americane

L’indagine l’intervento della Russia in le elezioni presidenziali negli stati UNITI nel 2016 indagine non è. Questo in una conferenza stampa in Finlandia ha dichiarato il presidente della federazione RUSSA Vladimir Putin, citato dall’ufficio stampa del Cremlino.

«Non credo che questa indagine, perché l’indagine suggerisce di chiarire la completezza di tutte le circostanze con lo studio le cause, con заслушиванием varie parti. Vediamo solo l’accumulazione di isteria anti-russa. Probabilmente, è l’uso di русофобских degli strumenti di politica interna di lotta, in questo caso – in lotta contro il presidente Trump e i suoi avversari politici all’interno degli Stati Uniti», ha detto.

Il presidente russo ha espresso il rammarico che le relazioni russo-americane «sono sacrificati nel corso di una soluzione politica interna americana domande».

«Che agiscono di concerto, insieme, siamo molto più efficace potrebbe risolvere molto acuti i problemi che preoccupano di come il popolo Russo e il popolo degli Stati Uniti. Si tratta di un insediamento di acuta crisi internazionale, la lotta al terrorismo, la conservazione della natura, la soluzione di problemi ambientali, la lotta contro l’immigrazione clandestina, alla criminalità organizzata e così via, lo sviluppo dell’economia, alla fine», ha detto Putin.

Egli ha sottolineato che negli stati UNITI la Russia «molti amici».

«Spero che l’odierno stato di cose mai fine, e ci spostiamo in un altro la qualità delle nostre relazioni, saremo loro di rafforzare, costruire, nell’interesse dei popoli degli Stati Uniti e Federazione Russa», – ha detto Putin.

Nel mese di ottobre 2016 governo degli stati UNITI ha ufficialmente accusato la Russia in violazione dei server americani partiti, nonché di intervenire nel processo delle elezioni presidenziali nel paese. Al Cremlino queste accuse chiamato «nonsense».

Il 10 dicembre la CIA è giunto alla conclusione che la Russia è intervenuta in elezioni presidenziali negli stati UNITI con lo scopo di aiutare Donald Trump vincere. L’altoparlante del Cremlino Dmitry Peskov ha definito tali accuse «osceno».

In un rapporto pubblicato di intelligence degli stati uniti dice che Putin personalmente ordinato di lanciare una campagna per l’intervento in elezione degli stati UNITI.

Inoltre, nei MEDIA americani appaiono spesso materiali sulle relazioni tra i membri della campagna elettorale Trump con la Russia.




Non credo che questa indagine – Putin sull’intervento della federazione RUSSA in elezioni americane 28.07.2017

0
Июль 28th, 2017 by