Novinsky «tetto» le forze politiche, ha detto Lutsenko

Il procuratore generale Yuri Lutsenko ha parlato con forza contro la politica di «racket» in caso di Vadim Novinsky. Lo ha dichiarato in un commento «Ucraina verità» di giovedì.

«Io credo «racket» inaccettabile, e in caso di Yanukovich – ancora di più», – ha detto Lutsenko.

Allo stesso tempo, il procuratore generale non ha voluto chiamare le forze politiche o le persone che, a suo parere, il «tetto» Novinsky.

Tuttavia, secondo la pubblicazione, ottenuti da interlocutori nelle frazioni di coalizione, la decisione, per la commissione non ha adottato il parere sulla proposta Lutsenko, è stata presa dai leader delle due forze politiche: IT «fronte Popolare».

Allo stesso tempo, il mercoledì, nel corso di una pausa nel lavoro del comitato procedurali capo del comitato Paolo Пынзеник e portavoce Dmitry Лубинец un paio di volte con diversi titoli entravano e uscivano dalla stanza, dove le decisioni del comitato aspettato il procuratore generale Lutsenko.

Routine del comitato Verkhovna Rada in una riunione il mercoledì ha rinviato la questione della rimozione dell’immunità parlamentare con il rappresentante «del blocco di Opposizione» Vadim Novinsky, che appare in un procedimento penale sulla pressione sulla chiesa.

Il procuratore generale Yuri Lutsenko ha detto che il comitato, nel prendere questa decisione, cercando di spostare la responsabilità su di procuratore generale.

La frazione di «Самопомич» 17 novembre ha proposto di votare sulla questione della rimozione di privacy, con Novinsky senza raccomandazioni del comitato.




Novinsky «tetto» le forze politiche, ha detto Lutsenko 17.11.2016

0
Ноябрь 17th, 2016 by