Oggi a Bruxelles si terrà il vertice del partenariato Orientale

Il 24 novembre a Bruxelles si terrà il 5 ° vertice del «partenariato Orientale», riferisce l’ufficio Europeo per le relazioni esterne.

Osserva che i capi di stato e di governo dei paesi membri dell’UE discuteranno con i rappresentanti di Ucraina, Moldavia, Georgia, Armenia, Azerbaigian e Bielorussia ulteriormente la cooperazione.

«Essi inoltre non riescono a riassumere ciò che è stato realizzato dopo il vertice di Riga del 2015. Particolare attenzione sarà rivolta a coloro tangibile vantaggi che hanno i cittadini di sei paesi del «partenariato Orientale», – ha riferito il ministero degli esteri dell’UE.

Europea al servizio delle relazioni esterne, ha dichiarato che l’UE ha stanziato 20 principali attività che devono essere realizzate entro il 2020. Osserva che i principali di questi obiettivi devono essere raggiunti nel corso del vertice a Bruxelles.

Trasmettere l’evento sono sul sito del consiglio Europeo.

L’ucraina al vertice è il presidente Poroshenko.

Il vice capo della sua amministrazione Costantino Eliseo ha detto ai giornalisti che il 24 novembre il capo dello stato programmato «di circa 12-14 incontri», in particolare, con il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg, primo ministro della Finlandia Юхой Сипилей e Svedese Stefan Lovanio, presidente della Romania, Klaus Йоханнисом e gli altri leader dei paesi membri dell’unione Europea.

Il «partenariato orientale» – il progetto dell’unione Europea, con il principale obiettivo dichiarato di sviluppo di integrazione di relazioni dell’UE con i sei paesi dell’ex unione SOVIETICA: l’Ucraina, la Moldova, la Georgia, l’Azerbaigian, l’Armenia e Bielorussia.

Il vertice del partenariato Orientale si svolge ogni due anni. Il parlamento europeo il 15 novembre ha sostenuto l’approfondimento dell’integrazione europea dell’Ucraina, Georgia e Moldavia in formato «partenariato Orientale plus».




Oggi a Bruxelles si terrà il vertice del partenariato Orientale 24.11.2017

0
Ноябрь 24th, 2017 by