Parlare di ritiro delle sanzioni con la RUSSIA è ancora presto, ha detto Trump

A Washington, mentre ritengono prematuro parlare di ritiro delle sanzioni con la Federazione Russa.

Questo venerdì 27 gennaio lo ha detto il presidente degli stati UNITI Donald Trump, passa «Interfax-Ucraina».

«Sulle sanzioni è troppo presto per dirlo. Ma siamo lieti di buoni rapporti con tutti i paesi, ci possono essere notevoli relazioni con la Russia», — ha detto in una conferenza stampa congiunta con il capo del governo britannico, Theresa May.

«Se ci saranno buone relazioni con la Russia, con la Cina, con tutti i paesi, sono pienamente favorevole a questo. Questo è un vantaggio enorme, ma non ci sono garanzie, e se ce la faremo, questo è un bene, non un male», ha aggiunto.

«Per quanto riguarda la Russia e Vladimir Putin, allora spero che avremo un rapporto fantastico, questo è possibile. Vediamo cosa accade. Ho intenzione di rappresentare il popolo americano con una posizione forte e con entusiasmo», ha detto Trump.

Prima di oggi il consigliere Trump Келлиан Conway ha detto che l’Amministrazione del presidente degli stati UNITI sta valutando la possibilità di allentamento delle sanzioni contro la Russia, inseriti per la sua aggressione in Ucraina.

Ricordiamo che nel mese di dicembre 2016, gli Stati Uniti hanno annunciato esclusione 35 diplomatici russi da Washington e San Francisco e l’introduzione di nuove sanzioni a causa di uno scandalo intorno attacchi di hacker, nel corso delle elezioni del presidente degli stati UNITI. Le autorità degli stati UNITI ritengono che la causa delle effrazioni, giusto possono stare le autorità russe, ma questi ultimi rifiutano tali sospetti. Con questo rispondere all’espulsione di diplomatici Russia non è diventato.

Il 13 gennaio il presidente degli stati UNITI Barack Obama ha esteso per un anno l’azione di sanzioni nei confronti della Russia a causa della sua aggressione in Ucraina. Donald Trump, a sua volta, ha dichiarato che manterrà le sanzioni nei confronti della Russia «almeno per un po ‘di tempo».

16 gennaio Trump ha detto che è pronto ad offrire al presidente della Russia Vladimir Putin rimozione delle sanzioni in cambio di una riduzione degli arsenali nucleari.




Parlare di ritiro delle sanzioni con la RUSSIA è ancora presto, ha detto Trump 28.01.2017

0
Январь 28th, 2017 by