Penny ha detto che Trump presto firmerà il disegno di legge sulle nuove sanzioni anti-russe

Il presidente degli stati UNITI, Donald Trump presto firmerà il disegno di legge sull’introduzione di nuove sanzioni nei confronti della Russia. Questo è stato il vice-presidente degli Stati Uniti Mike Pence ha detto durante la sua visita in Estonia, riferisce l’ufficio stampa della casa Bianca.

«Il presidente Trump ha esortato la Russia a fermare destabilizzante attività in Ucraina e in altre regioni, ma anche di interrompere il supporto ostili modalità, come la Corea del Nord e Iran. Quando riferito della morte di dubai presidente degli stati UNITI continuerà a incoraggiare la Russia a responsabilità per le proprie azioni. Invitiamo i nostri alleati europei e amici a fare lo stesso», – ha detto Pence.

Egli ha aggiunto che Washington sperano i rapporti con la Russia, ma, «purtroppo, la scorsa settimana, la Russia ha compiuto un passo decisivo per limitare diplomatico della presenza degli stati UNITI nel suo paese».

«Gli stati Uniti respingono ogni tentativo di usare la forza, le minacce, le intimidazioni o doloso di influenza nei paesi Baltici o in relazione a qualsiasi dei nostri alleati», ha detto Penny.

30 luglio Centesimo è arrivato in visita a Tallinn, dove ha incontrato il primo ministro del paese Yuri Ратасом, i presidenti di Estonia, Lettonia e Lituania.

Il senato degli stati UNITI il 27 luglio ha sostenuto il disegno di legge sulle sanzioni nei confronti della Russia, dell’Iran e della Corea del Nord. Nel disegno di legge in cui si parla di lotta contro la tratta degli stati UNITI la costruzione del gasdotto «Nord stream – 2» a causa di «effetti nocivi sulla sicurezza energetica dell’unione Europea, lo sviluppo del mercato del gas in Europa Centrale e Orientale e la riforma energetica in Ucraina».

Il documento prevede che le sanzioni saranno introdotte contro individui e le aziende che vendono, affittano o forniscono la Russia prodotti, servizi, tecnologie o informazioni, nonché supporto per la costruzione di esportazione di tubazioni, se tali contratti hanno un valore di mercato di $1 milioni di Limitazioni riguardano anche le aziende che hanno stipulato più di un contratto, la tassa che il totale annuo è di $5 milioni e più. Le sanzioni andranno contratti non solo per la costruzione, ma anche per l’estensione, il potenziamento o la riparazione di tubazioni.

Dal 28 luglio il documento è in corso di approvazione il presidente degli stati UNITI Donald Trump, che entro 10 giorni o firmerà la legge, o rifiutata con l’uso del diritto di veto.

Il ministro degli esteri Tedesco Sigmar Gabriel ha detto che le nuove sanzioni americane possono influire sulla tedesca del settore energetico.

Il ministro dell’economia Tedesco Brigitte Цюприс ha detto che se le sanzioni di Washington contro la Russia danneggiano aziende tedesche, Berlino prenderà le contromisure contro gli stati UNITI.




Penny ha detto che Trump presto firmerà il disegno di legge sulle nuove sanzioni anti-russe 01.08.2017

0
Август 1st, 2017 by