Poroshenko e Trump ha espresso preoccupazione per l’escalation in precedenza, la nato, gli stati UNITI sono pronti a contribuire a riportare la pace sul confine

Il presidente dell’Ucraina Poroshenko ha tenuto una conversazione telefonica con il presidente degli Stati Uniti d’America Donald Trump.

Su questa pagina di Facebook il segretario stampa del presidente Sviatoslav Цеголко.

Poroshenko, in particolare, si è congratulato con il suo collega con l’inaugurazione a capo degli Stati Uniti e ha sostenuto per l’attivazione di un dialogo a tutti i livelli con la nuova Amministrazione americana.

Le due parti hanno discusso questioni di rafforzare il partenariato strategico tra l’Ucraina e gli stati UNITI.

Particolare attenzione è stata rivolta a risolvere la situazione in Transcarpazia e raggiungere il mondo politico-diplomatica.

Le parti hanno espresso profonda preoccupazione per l’escalation di tensioni e il deterioramento della situazione umanitaria, soprattutto nella zona di Regione. Essi hanno sottolineato l’urgenza di stabilire le modalità di cessazione completa.

Il presidente dell’Ucraina ha ringraziato il capo della casa Bianca, per il supporto costante della sovranità e dell’integrità territoriale dell’Ucraina.

Poroshenko ha sostenuto per l’attivazione di legami economici e commerciali, che contribuirà a creare nuovi posti di lavoro e di crescita del benessere dei cittadini di entrambi i paesi.

Durante una chiamata, è stato anche discusso il futuro visita Poroshenko a Washington, per la cui preparazione negli stati UNITI si recherà il ministro degli affari esteri dell’Ucraina.

A sua volta, Trump ha assicurato il collega ucraino, che gli Stati Uniti faranno sforzi per ristabilire la pace lungo il confine russo-ucraino.

«Continueremo a lavorare con l’Ucraina, con la Russia, ma anche di tutte le altre parti coinvolte, per aiutarli a ristabilire la pace lungo il confine», si legge in un comunicato della casa Bianca.

Come si legge in un comunicato ufficiale dell’ufficio del portavoce della casa Bianca, secondo i risultati a parlare, la parte americana ha valutato positivamente la conversazione tra i presidenti di stati UNITI e Ucraina.

«Il presidente Donald Trump solo che (in 5 ore il sabato sera) ha avuto una buona conversazione con il presidente dell’Ucraina Pietro Poroshenko su varie questioni, tra cui un lungo conflitto dell’Ucraina con la Russia», si legge nel documento.

Si sottolinea che il presidente Trump ha espresso la volontà di continuare il coinvolgimento degli Stati Uniti nel risolvere la situazione.

«Continueremo a lavorare con l’Ucraina, la Russia, e anche tutte le altre parti coinvolte, per aiutarli a ristabilire la pace lungo il confine» — è la dichiarazione del capo della casa Bianca.

Inoltre, si dice che le parti hanno anche discusso la possibilità di un incontro personale in un prossimo futuro.

Come ha riferito subito dopo la conversazione tra i due leader degli stati agenzia di stampa Reuters, prima di parlare con il presidente dell’Ucraina, Trump ha parlato con il primo ministro d’Italia Gentiloni. Egli, in particolare, ha sottolineato l’impegno degli Stati Uniti alleanza, ma anche l’importanza della distribuzione onere finanziario nell’ambito delle attività della NATO, tra tutti i suoi alleati.

Inoltre, si dice che Donald Trump ha confermato la sua partecipazione al vertice del G7 in italiano a Taormina, previsto per maggio.

In precedenza il ministero degli esteri ha detto che l’Ucraina è preoccupata per il fatto che il presidente degli stati UNITI, Donald Trump, nel tentativo di migliorare le relazioni con Mosca può escludere Kiev dei negoziati per Cento.




Poroshenko e Trump ha espresso preoccupazione per l’escalation in precedenza, la nato, gli stati UNITI sono pronti a contribuire a riportare la pace sul confine 05.02.2017

0
Февраль 5th, 2017 by