Poroshenko insiste sul fatto che il parlamento deve prendere una decisione responsabile di annullamento e-dichiarazione di tale dichiarazione — UP

Il presidente dell’Ucraina Pietro Poroshenko insiste sul fatto che il Parlamento deve annullare obbligatoria elettronico dichiarano gli attivisti delle organizzazioni sociali che si occupano di lotta alla corruzione attività, ha riferito all’agenzia «Interfax-Ucraina», il servizio stampa dell’Amministrazione il Presidente (AP).

«Poroshenko insiste sul fatto che il Parlamento e tutte le sue frazioni, senza eccezione, finalmente dovrebbe sentire il ragionamento della società civile, i partner, i capi di stato e di prendere una decisione responsabile di annullamento della dichiarazione elettronica (tale dichiarazione)», – ha detto nella conferenza stampa di servizio.

L’Amministrazione del Presidente ha sottolineato che la scorsa estate Poroshenko ha avviato il disegno di legge e pronto prontamente firmare la legge dopo la sua adozione da parte del parlamento.

«Il capo dello stato sottolinea ancora una volta che l’introduzione di dichiarazione elettronica per gli attivisti, approvato lo scorso anno, è stato un errore», – ha detto il servizio stampa del presidente.

In UP ha aggiunto che questo errore dovrebbe risolvere il problema.

23 marzo 2017 il Parlamento ha votato in seconda lettura e, in generale, per il disegno di legge n. 6172, affidando membri di organizzazioni pubbliche con 2018 alimentazione componenti della dichiarazione dei redditi. 27 marzo Poroshenko ha firmato le modifiche alla legge sull’e-dichiarazioni.

22 marzo 2018, il Parlamento ha respinto il disegno di legge n. 8120, che proponeva l’abolizione di entrata in vigore della norma sull’obbligo di dichiarazione elettronico per gli attivisti delle organizzazioni sociali nel 2018.

L’unione europea ha dichiarato che il sistema di dichiarazione «impone irragionevole la gravità e la pressione sulle organizzazioni non governative», e ha esortato Kiev annullare la regola controversa.

Oggi il commissario europeo per la politica di vicinato Johannes Hahn ha criticato Kiev per quello che è obbligatoria elettronico dichiarano gli attivisti non hanno cancellato.

Il termine per la presentazione elettronica delle dichiarazioni scade il 1 aprile.




Poroshenko insiste sul fatto che il parlamento deve prendere una decisione responsabile di annullamento e-dichiarazione di tale dichiarazione — UP 29.03.2018

0
Март 29th, 2018 by