Portnikov: il Pensiero di non salire in un aereo passeggeri, se sei sotto sanzioni, non è venuto Рогозину in testa

Vice primo ministro russo Dmitry Rogozin «usata» di donne e bambini a bordo di un aereo, per avere la possibilità di volare in Moldavia. Su questo blog «Radio Libertà», ha scritto il giornalista ucraino Vitaly Portnikov.

Egli ha ricordato che la prima Рогозину che dimora sotto sanzioni, è riuscito a visitare la Romania, ma questa volta a Bucarest ha deciso «di non fargli questo regalo».

«E’ chiaro il perche’. L’ufficiale russo stava con la pompa di celebrare in Bender… il 25 ° anniversario di effettiva occupazione Transnistria, nome, naturalmente, è «un’operazione di mantenimento della pace». In Romania, senza ulteriori indugi d’accordo con la posizione del governo e del parlamento della repubblica di Moldova, considerarono questa «festa» come derisione della sovranità del paese e la sua integrità territoriale», si legge nel blog.

Portnikov scritto che Rogozin al suo ritorno a Mosca «in palese forma di» minacciato manuale Romania vendetta.

«In questo caso per esempio il capo Vladimir Putin ha coperto la cura di donne e bambini, passeggeri di un velivolo commerciale, la cui vita apparentemente erano in pericolo a causa della decisione di Bucarest. Con questa convinzione, che non c’è bisogno di salire in saloni di navi passeggeri, quando si è sotto sanzioni, non appare nemmeno si Hanno in testa. Le donne e i bambini dovevano servire per il compagno Putin scudo umano, con il quale avrebbe dovuto entrare in Moldavia e celebrare il giorno dell’occupante. Solo che questa volta non ha funzionato», ha detto il giornalista.

Egli ha ricordato che in Moldova Hanno invitato il presidente Igor Dodon, che stava insieme a lui andare in Transnistria.

«Dopo антигосударственный piano di Dodona era frustrato gli sforzi congiunti di Moldavia e la Romania, il presidente ha minacciato di paese… proteste di massa e ha promesso di andare a Bender già senza Rogozin – e questo nonostante il fatto che Krasnoselsky (il cosiddetto presidente secessionista della Transnistria della repubblica Vadim Krasnoselsky. – «GORDON») ha chiarito che il ripristino dell’integrità territoriale della Moldova il discorso non può essere. Ma quando i due presidenti – il legittimo e il fantoccio – insieme danzano sotto la balalaika Rogozin, il russo, il funzionario si può anche non arrivare. La danza si terrà con qualsiasi tempo», – ha scritto Portnikov.

L’aeromobile della compagnia aerea S7 con Rogozin, che si stava dirigendo in Moldavia, 28 luglio non hanno perso il potere in Ungheria e Romania.

«Regolare volo S7-157 per la rotta Mosca – Chisinau è stato vietato l’ingresso nel spazio aereo Romania il servizio di organizzazione del traffico aereo, con il pretesto di trovare a bordo di una «sanzione della persona», – ha riferito il portavoce di un gruppo di aziende S7 Anna Бажина.

Rogozin ha detto che le rumene, le autorità hanno messo in pericolo la vita dei passeggeri di un aereo, aggiungendo: «e Attendere la risposta, rettili».

Il 25 luglio il presidente Moldavo Igor Dodon ha riferito che il vice premier della federazione RUSSA vola a Chisinau venerdì, 28 luglio e sabato andranno in непризнанную repubblica di Transnistria.

Rogozin intenzione di arrivare in Moldavia su un aereo militare, ma le autorità del paese hanno respinto questa idea. In risposta, il politico ha detto che è pronto per entrare in Moldavia in elicottero o in moto.

Il vice premier della federazione RUSSA inserito nella lista delle sanzioni UE in contatto con gli eventi in Ucraina. In Ucraina ha anche dichiarato persona non grata.




Portnikov: il Pensiero di non salire in un aereo passeggeri, se sei sotto sanzioni, non è venuto Рогозину in testa 29.07.2017

0
Июль 29th, 2017 by