Putin è andato in presidenza, gli stati UNITI hanno riconosciuto Gerusalemme la capitale di Israele, Saakashvili ha annunciato un’offensiva su Poroshenko. Il giorno

Gli stati UNITI hanno riconosciuto Gerusalemme capitale di Israele

Il presidente degli stati UNITI, Donald Trump ha ufficialmente riconosciuto Gerusalemme capitale di Israele. Il primo ministro Israeliano Benjamin Netanyahu ha definito la giornata «storica», e la decisione di Washington – «un passo importante verso il mondo».

Il presidente Palestinese Mahmoud Abbas ha chiamato Gerusalemme «eterna è la capitale dello Stato di Palestina».

Il Caso Di Saakashvili

La mattina del 6 dicembre, il leader di «Руху la grafica non forze», Mikhail Saakashvili, ha annunciato l’inizio di un assalto campeggio davanti al palazzo del parlamento. La polizia ha riferito che l’operazione speciale nella tendopoli alla Verkhovna Rada è stata associata con la ricerca e la detenzione di Saakashvili.

Il ministero degli interni ha annunciato l’ex presidente della Georgia in ricerca.

Saakashvili, durante un comizio in платочном città sotto la Verkhovna Rada ha proposto di costituire sich, espandere la scala di movimento e di andare all’attacco del presidente dell’Ucraina Pietro Poroshenko. Egli ha aggiunto che se i manifestanti «funzionano bene», il presidente potrebbe dimettersi prima del Nuovo anno.

Gli ambasciatori dei paesi «Big seven» ha dichiarato che stanno monitorando la situazione intorno Saakashvili e le proteste in Ucraina.

Putin stava andando alla presidenza

Il presidente Russo, Vladimir Putin, ha annunciato l’intenzione di partecipare alle elezioni presidenziali del paese nel 2018. Il presidente della federazione RUSSA ha anche dichiarato la completa sconfitta dell’ISIS in Siria.

Franco Sobolev vuole estromettere

Deputati del popolo dell’Ucraina da frazioni Blocco di Pietro Poroshenko, il «fronte Popolare» e «Rinascimento» ha avviato la procedura per le dimissioni del capo del comitato per contrastare la corruzione Franco Sobolev e riconosciuto il suo lavoro insoddisfacente. Il comitato ha anche votato per le dimissioni di Sobolev. Ora la questione delle dimissioni deve considerare il Parlamento in seduta plenaria.




Putin è andato in presidenza, gli stati UNITI hanno riconosciuto Gerusalemme la capitale di Israele, Saakashvili ha annunciato un’offensiva su Poroshenko. Il giorno 07.12.2017

0
Декабрь 7th, 2017 by