Putin ha chiamato lo sviluppo di nuove sanzioni degli stati UNITI «le azioni con un cinismo»

Il presidente della federazione RUSSA Vladimir Putin ha detto in una conferenza stampa in Finlandia, che la Russia dovrà rispondere alle sanzioni, che saranno introdotti degli stati UNITI.

«Noi, come sapete, ci comportiamo con molta cautela, pazienza, ma a un certo punto dovremo rispondere. Impossibile a tempo indeterminato tollerare un po ‘di maleducazione nei confronti del nostro paese», – cita Putin il servizio stampa del Cremlino.

Ha detto che il Cremlino non ha ancora visto la versione finale del disegno di legge, misure di ritorsione dipenderà dal suo contenuto.

«Non abbiamo ancora visto la versione finale, quindi definitivi opinioni su questo noi non abbiamo. Ma vediamo, che per lungo tempo ci provano continuamente provocare: un gran numero di diplomatici espulsi senza spiegazioni, diplomatica proprietà отторгли… Ma quando sarà la risposta, quale sarà – questo dipenderà da quello in cui finalmente vedremo la legge, che ora è discusso in Senato», – ha detto Putin.

Egli ritiene che questo disegno di legge può essere considerato come un tentativo di «utilizzare le geopolitici vantaggio competitivo».

«Questo solleva particolari rimpianti, perché è già in azione con le circostanze aggravanti e, come ho detto, con un cinismo», – ha detto il capo del Cremlino.

Secondo il presidente della federazione RUSSA, le sanzioni sono illegali dal punto di vista del diritto internazionale, violano i principi del commercio internazionale e le regole dell’organizzazione Mondiale del commercio.

25 luglio Camera dei rappresentanti del Congresso degli stati UNITI ha sostenuto il disegno di legge sulle nuove sanzioni nei confronti della Russia, dell’Iran e della COREA del nord. Ora il documento inviato all’esame del Senato, e poi – per l’approvazione del presidente degli stati UNITI Donald Trump.

Secondo l’iniziativa, si propone di ridurre la durata massima di finanziamento sul mercato delle banche russe, sotto sanzioni, fino a 14 giorni, mentre per le aziende del settore oil and gas – fino a 30 giorni. Il documento suggerisce anche che il presidente degli stati UNITI può applicare sanzioni a persone che intendono investire nella costruzione di russi esportazione di tubazioni di più di $5 milioni all’anno o $1 milione per volta.

Il disegno di legge obbliga il presidente degli stati UNITI in anticipo accordo con il Congresso per qualsiasi mitigazione o annullamento delle sanzioni. Il capo della casa Bianca non è in grado di prelevare le misure restrittive personali decreto, come era prima.




Putin ha chiamato lo sviluppo di nuove sanzioni degli stati UNITI «le azioni con un cinismo» 27.07.2017

0
Июль 27th, 2017 by