Putin su ucraini e russi: Credo che abbiamo un popolo e la differenza praticamente non c’è

Il presidente della federazione RUSSA Vladimir Putin ha detto che gli ucraini e i russi sono «un popolo», e le differenze tra di loro «praticamente non c’è».

Lo ha detto nel corso di un incontro con i lavoratori Лебединского impianto di arricchimento e minerarie, riferisce il servizio stampa del Cremlino.

«Credo che abbiamo un popolo e la differenza praticamente non c’è. Ci sono studi culturali, di lingua colorazione leggermente diversa. E per me, ad esempio, l’originalità della cultura del popolo ucraino, a mio parere, è molto vale la pena. Questo è davvero ricca di cultura. Ma in generale, essenzialmente, di un popolo. E ‘molto paziente», ha sottolineato.

Putin ha aggiunto che la situazione in Ucraina, «certo, sta peggiorando».

«Lei lo sa. Il PIL del paese negli ultimi anni rispetto a quello che era, diciamo, sotto la presidenza di Yanukovich (l’ex presidente dell’Ucraina Viktor Yanukovich. – «GORDON»), si è ridotto di oltre un terzo. I redditi sono scesi di molto, i costi sono aumentati», – ha detto il presidente della federazione RUSSA.

Alla domanda su quanto tempo la situazione è destinata a peggiorare, Putin ha detto che «questo dipende dalle persone che ci vivono, per quanto tempo essi saranno sofferenza».

«Ma mi auguro vivamente che questa volta è finita, e finita questa volta, dio non voglia, senza spargimento di sangue, nel corso dei processi democratici e di recupero dei nostri naturali legami», ha sottolineato.

Putin ha aggiunto che «dopo la rottura dei nostri rapporti economici con l’Ucraina, ha subito prima l’Ucraina».

Egli ha dichiarato che «un sacco di ragazzi e ragazze, uomini e donne», si trasferì in Russia delle grandi imprese ucraine.

«E’ molto buoni professionisti, di alta classe, a livello mondiale, stanno lavorando per noi e dio li benedica», – ha detto il presidente della federazione RUSSA.

14 febbraio 2017 anno in una riunione di governo, il primo ministro dell’Ucraina Vladimir Groysman ha detto che la crescita economica nel quarto trimestre del 2016 ha raggiunto il 4,7% del PIL. Secondo lui, questo significa che l’economia ucraina ha superato la crisi e l’inizio di «alzarsi in ginocchio».

Il rapporto tra Russia e Ucraina si sono aggravate dopo che, nel mese di marzo 2014 della federazione RUSSA annessa la Crimea, e nel mese di aprile dello stesso anno inizio aggressione militare nella parte orientale dell’Ucraina.

Putin ha dichiarato che la Russia e l’Ucraina «condannati a un futuro insieme».




Putin su ucraini e russi: Credo che abbiamo un popolo e la differenza praticamente non c’è 15.07.2017

0
Июль 15th, 2017 by