Rabinowitz ha invitato i giornalisti a giudizio per il sequestro francese ville Levochkina

L’ufficio stampa del deputato del blocco di Opposizione di Sergei Levochkina troppo in fretta, ha smentito le informazioni sull’arresto della sua villa a Nizza da un tribunale francese, ha dichiarato sulla sua pagina Facebook il deputato dell’Ucraina, il leader del partito «Per la vita» Vadim Rabinovich.

«Non valeva la pena di correre, mr. Lyovochkin, tramite il servizio di stampa negare l’ovvio. La fretta è ingannevole. È stato sufficiente uno sguardo alla mia pagina Facebook – e assicurarsi di avere i documenti per l’arresto di un tribunale francese di proprietà della famiglia Левочкиных – per la fantastica somma di 1 miliardo e 800 milioni di Questi documenti sono nelle mani di decine o forse anche centinaia di giornalisti. Perché a confutare l’inconfutabile? Perché ancora una volta ingannare? Io sono in Francia – e pronto appositamente per il signor Levochkina fare un reportage dal tribunale che ha emesso cos’è una decisione giusta», ha scritto il politico.

https://www.facebook.com/vadim.rabinovich.39/posts/851976961639002



Rabinowitz ha invitato i giornalisti a giudizio per il sequestro francese ville Levochkina 13.02.2018

0
Февраль 13th, 2018 by