Rada ha permesso al presidente temporaneamente nominare i membri della commissione nazionale per l’energia

Verkhovna Rada dell’Ucraina nel corso di un incontro serale 7 dicembre ha approvato il disegno di legge n 7342-1, che ha fornito al presidente dell’Ucraina temporaneamente il diritto di nominare i membri della commissione Nazionale, svolgendo regolamentazione nei settori dell’energia e servizi di pubblica utilità (NKREKU), il corrispondente di pubblicazione in internet di «GORDON».

«A» ha votato 233 vice popolare.

La sezione «disposizioni transitorie e Finali» della legge «Sulla commissione, esercitando la regolamentazione nel settore dell’energia e servizi di pubblica utilità» completato in questo paragrafo: «Fino alla nomina della nuova composizione (nuovi membri) del regolatore in conformità con l’articolo 8 di questa legge e in caso di priorità della costituzione sulle regolatore, il presidente dell’Ucraina nomina i membri del regolatore in numero pari al numero di posti vacanti, fino a quando la nomina dei membri del regolatore, selezionati secondo i risultati di pubblica selezione competitiva, ma non più di tre mesi».

Nella motivazione si legge che a partire dal 27 novembre 2017 nella composizione della commissione lavora solo tre membri, quindi il suo lavoro è bloccato.

«La situazione può creare gravi sfide per attrarre gli investimenti internazionali in Ucraina, la sostenibilità del sistema energetico dello stato e il periodo autunno-inverno 2017-2018 anni. E a peggiorare la posizione dell’Ucraina nella classifica dell’ambiente economico favorevole Doing Business», – hanno sottolineato i promotori del disegno di legge.

NKREKU agisce composto da sette membri, compreso il presidente. Le riunioni della commissione sono validi in caso di presenza di non meno di quattro membri.

Inizialmente in NKREKU era di sei membri. Il 26 maggio 2017 all’interno di rotazione, il presidente dell’Ucraina Petro Poroshenko ha licenziato due, 26 novembre – un altro.

In questo modo in NKREKU rimasto tre membri: il presidente Dmitry Vovk, e anche Ruslan Машляковский e Victoria Morozov.




Rada ha permesso al presidente temporaneamente nominare i membri della commissione nazionale per l’energia 07.12.2017

0
Декабрь 7th, 2017 by