Russo avvocato Весельницкая ha detto che non aveva compromettere Clinton

Russo avvocato Natalia Весельницкая ha smentito le accuse che ha avuto qualche contatto con il Cremlino e ha affermato che la fidanzata del figlio del presidente Donald Trump nel 2016, per discutere con lui le sanzioni contro la russia. Lo ha detto in un talk show TODAY sul canale televisivo NBC News.

Lei ha riferito che non ha compromesso il rivale di Trump per le elezioni presidenziali di Hillary Clinton e «non c’era intenzione di» avere tali informazioni.

Alla domanda, perché il figlio di Trump ha cercato di ottenere da questo genere di informazioni, Весельницкая ha risposto: «e’ possibile che siano molto ha cercato di ottenere questo tipo di informazioni. Sono così fortemente voluto ottenere di aver sentito solo quello che vuole sentire».

L’avvocato ha sottolineato che l’unica domanda che lei quando incontro chiesto Trump jr., riguardava documenti comprovanti il finanziamento del comitato Nazionale del partito Democratico degli stati UNITI da fonti dubbie. Tuttavia, Весельницкой di tali documenti non c’era.

Ha detto che il suo interesse in un incontro con Trump jr era inchiesta della società Prevezon Holdings imprenditore russo Denis Кацыва (suo cliente), in cui negli stati UNITI per la prima volta in pratica è stato applicato un «atto Magnitskij».

Il 9 luglio il quotidiano The New York Times, citando proprie fonti, ha scritto che Trump jr. nel 2016 si è incontrato con la russa, avvocato Natalia Весельницкой, perché ha promesso di trasmettere la sporcizia sul rivale di Trump per le elezioni presidenziali, democratico, Hillary Clinton.

11 luglio, il figlio del presidente degli stati UNITI nel suo Twitter ha pubblicato la corrispondenza con PR-esperto ed ex giornalista Rob Голдстоуном, che ha agito come intermediario nell’organizzazione di un incontro con Весельницкой.

Goldstone presumibilmente consegnato la richiesta di un incontro da cantante russo Emin Агаларова, con il quale il figlio di Trump è stato un segno ancora con il 2013.

Edizione RBC ha riferito che nel 2013 Aras Agalarov incontrato con Trump-senior al concorso di bellezza «Miss Universo» a Mosca. Agalarov è stato l’organizzatore dell’evento, ha concluso con il proprietario del concorso Trump contratto per $14 milioni Imprenditore già detto, che non conosce né con il figlio del presidente degli stati UNITI, né con Голдстоуном.

Secondo la CNN, спецпрокурор Robert Muller, lo studente commercio di russo di intervento in elezione degli stati UNITI, verificherà le informazioni sui contatti Trump jr. con Весельницкой.

Il presidente degli stati UNITI Trump ha detto che suo figlio ha fatto «un buon lavoro», svelando la sua corrispondenza con i russi.




Russo avvocato Весельницкая ha detto che non aveva compromettere Clinton 13.07.2017

0
Июль 13th, 2017 by