Russo hacker Nikulin negli stati UNITI davanti a un tribunale

Il russo Evgeny Nikulin, il quale è sospettato di aver commesso attacchi di hacker, processato negli stati UNITI. Segnalato da San Francisco Chronicle.

In tribunale federale di San Francisco ha presentato accuse di nove punti, ma Nikulin dichiarato non colpevole.

L’accusa richiede per uomini 10 anni di carcere e 250 mila dollari di multa. Stesso Nikulin nega, che è un hacker. Il suo avvocato ha già detto che il caso è loro cliente negli stati UNITI politicamente motivata.

30 marzo repubblica Ceca экстрадировала Taylor negli stati UNITI.

Arrestato a Praga nel mese di ottobre 2016, su richiesta dell’FBI. Egli è stato accusato da un tribunale della California a commettere attacchi di hacker a scopo negli Stati uniti. In particolare, il suo sospetto di violazione LinkedIn, Formspring e altri siti. I MEDIA hanno riferito che l’FBI anche interrogato Taylor in caso di violazione dei server del partito Democratico degli stati UNITI. In ufficio non ha confermato queste informazioni.

L’agenzia TASS, osserva che l’emissione di Taylor raggiunto e Russia. In RUSSIA e ‘ stato accusato di furto con l’aiuto di internet $3,5 milioni nel 2009.




Russo hacker Nikulin negli stati UNITI davanti a un tribunale 31.03.2018

0
Март 31st, 2018 by