SBU sospetta capo all’operatore della comunicazione nella promozione di «LC»

Il servizio di sicurezza dell’Ucraina ha riferito il sospetto arrestato un dirigente di un ucraino di tronco di fornitori di servizi di comunicazione per la promozione di attività di un’organizzazione terroristica «LC».

«Dal mese di agosto 2015, un utente malintenzionato ha promosso l’istituzione e il funzionamento illecito di operatore della comunicazione «Lugansk comunicazione», che ha fornito i militanti del cosiddetto «LC» comunicazione e di accesso alla rete Internet», si legge in un comunicato-centro di Servizio di sicurezza dell’Ucraina, pubblicato martedì.

Per lo sviluppo della rete «Лугакома» la persona è entrata in una associazione a delinquere con il suo capo, che il consiglio di sicurezza dell’Ucraina nel mese di novembre del 2016 ha riferito il sospetto di promuovere i terroristi e ha annunciato ricercato. Questa stessa persona ha consegnato militanti parte e cavi in fibra ottica attrezzature subordinato provider presenti sul territorio temporaneamente occupato regione di Luhansk.

«All’aperto procedimenti penali a un utente malintenzionato segnalato un sospetto a ore 1 cucchiaio di 258-3 del codice Penale dell’Ucraina (Creazione di gruppi terroristici o di un’organizzazione terroristica, guida di un gruppo o di un’organizzazione o la partecipazione a lei, e lo stesso materiale, organizzativo o altro promuovere la loro creazione o attività. È punito con la reclusione da 8 a 15 anni – ndr).

Al sospetto applicata una misura di restrizione in forma di detenzione. Le indagini continuano.

In precedenza, il Servizio di sicurezza dell’Ucraina in collaborazione con Нацполицией fermato a Kiev il lavoro illegale di internazionale del canale di comunicazione.




SBU sospetta capo all’operatore della comunicazione nella promozione di «LC» 31.01.2017

0
Январь 31st, 2017 by