Se i paesi dell’UE saranno sul lato di Mosca in ucraina conflitto, la Polonia può non sostenere Kiev, ha detto il capo dell’ufficio Duda

Se i paesi dell’Europa in caso di necessità di scegliere tra l’Ucraina e la Russia preferisce le relazioni con Mosca, la Polonia può non sostenere Kiev, come prima. Lo ha detto il capo dell’ufficio del presidente Polacco Krzysztof Щерский in un’intervista con la rivista wSieci, che cita Kresy24.

In questo scenario, a suo parere, il governo ucraino si rivolge ai paesi dell’Europa Orientale per l’aiuto, come è stato durante la prima e la seconda Maidan, ma la Polonia considera ostile passaggi di Kiev in campo umanitario, ritiene Щерский.

Ha ricordato sul divieto di riesumazione dei resti dei polacchi in Ucraina, sottolineando che i politici ucraini ammette un grosso errore, evitando «degna sepoltura» dei resti.

Il presidente Andrzej Duda alla vigilia della visita in Ucraina pesa interesse strategico di cooperazione tra i due paesi e «assolutamente incomprensibile антипольскую politica ucraine istituzioni», ha aggiunto il capo della cancelleria.

Ucraino istituto della memoria nazionale nel 2017 ha avviato una moratoria sulla riesumazione dei polacchi a causa di atti di vandalismo relativamente monumenti e segni in ucraino tombe in Polonia.

Stato di negoziare di revoca della moratoria.

2 novembre, il ministro degli esteri Polacco Witold Ващиковский ha detto che la Polonia intende avviare la procedura, che non permette di entrare nel paese ucraini, «con aria di sfida надевающим uniformi delle SS «Galizia».

A sua volta Duda ha definito inaccettabile che in posizioni strategiche in Ucraina sono persone che hanno «francamente антипольские» e nazionalista opinioni.

In risposta, il ministero degli esteri dell’Ucraina ha dichiarato che il governo ucraino non i politici con антипольскими punti di vista.




Se i paesi dell’UE saranno sul lato di Mosca in ucraina conflitto, la Polonia può non sostenere Kiev, ha detto il capo dell’ufficio Duda 28.11.2017

0
Ноябрь 28th, 2017 by