«Se si mantiene un punto di riferimento per la sua donetsk pubblico, che si gioca a Donetsk». I nazionalisti ha presentato un ultimatum ai giocatori di «Minatore»

«Caso nazionale», ha parlato con i giocatori di calcio Shakhtar donetsk (Donetsk). Su questo Facebook ha detto l’utente Cirillo Yakovlev.

«Stop «Minatore»! Sostenere attività per squadra di calcio. FC Shakhtar ripetutamente ha permesso di atteggiamento maleducato agli ucraini, pertanto, gli attivisti «del corpo Nazionale» condotto educativi attività», ha scritto.

Yakovlev ha anche pubblicato il video a parlare con i giocatori, tra i quali, in particolare, i giocatori della nazionale Ucraino Taras Stepanenko, Andriy Pyatov e Yaroslav Rakitskiy.

«Se si mantiene un punto di riferimento per la sua donetsk pubblico, che si gioca a Donetsk, e non in Ucraina. E credetemi, lo faremo», ha detto uno dei nazionalisti.

Tra i crediti, che ha presentato calciatori, – il rifiuto di indossare t-shirt dedicate ATO, e «l’atteggiamento della squadra nel suo complesso».

Pyatov con questo, ha spiegato, che l’ucraino militare «aiutano, non пиарясь».

«Chiedi a militari, quanto li aiutiamo… Chiedi lì, le guardie di frontiera», ha detto.

Stepanenko ha promesso di «domani» uscire in t-shirt dedicate a ATO.

«Non credo che tu abbia ragione. È necessario scavare più a fondo» – ha detto infine.

https://www.facebook.com/KyryloYakovlev/videos/911680358982207/



«Se si mantiene un punto di riferimento per la sua donetsk pubblico, che si gioca a Donetsk». I nazionalisti ha presentato un ultimatum ai giocatori di «Minatore» 29.11.2017

0
Ноябрь 29th, 2017 by