Sechin non è venuto in tribunale per testimoniare sul caso Ulyukayev

Presidente della società russa Rosneft, Igor Sechin non è venuto alla riunione Замоскворецкого tribunale distrettuale di Mosca sul caso dell’ex ministro Alexei Ulyukayev, riferisce il canale televisivo «Pioggia».

Il giudice Larissa Semenova ha detto che il motivo dell’assenza è sconosciuta. Secondo lei, «Rosneft» ha rifiutato di prendere gli ufficiali giudiziari mandato di comparizione in tribunale.

15 novembre 2016 in Следкоме della federazione RUSSA ha dichiarato la detenzione di Lui. Secondo i russi, gli investigatori, il funzionario ha ricevuto da Sechin $2 milioni per la fornitura di una valutazione positiva, ha permesso di Rosneft acquistare statale pacchetto di azioni «Progresso». Ulyukayev ha rifiutato di ammettere la colpa.

Durante l’udienza, ha dichiarato la provocazione di tangenti da parte di FSB.

In tribunale hanno manifestato la trascrizione di una conversazione Sechin e Ulyukayev. Dal contesto della conversazione è necessario che Sechin addio consegnato all’ospite un cestino con la salsiccia. Medvedev ha sostenuto in tribunale che il capo di Rosneft, ha dato anche il pacchetto con il vino. Sechin ha chiamato l’udienza in tribunale il contenuto della sua conversazione con Улюкаевым «professionale cretinismo».

Protezione ex-ministro ha detto che nella condotta su richiesta del comitato Investigativo della federazione RUSSA trascrizione di conversazioni telefoniche Firmato Sechin contiene inesattezze.

8 novembre presso la trentesima edizione di Mosca, gli investigatori hanno portato la scatola e il sacchetto di plastica con 2 milioni di dollari di tangenti che, secondo gli inquirenti, Centesimi nel 2016 ricevuto da Sechin.

Lo stesso giorno, la corte ha preso la decisione di chiamare Sechin per un interrogatorio.




Sechin non è venuto in tribunale per testimoniare sul caso Ulyukayev 13.11.2017

0
Ноябрь 13th, 2017 by