Seul, Pyongyang ha proposto negoziati

Corea del sud la COREA del nord ha proposto di negoziare con i rappresentanti dei dipartimenti della difesa nel punto di confine di Panmunjom 21 luglio, per discutere i modi per ridurre la tensione nella penisola Coreana, segnala corea del sud agenzia Yonhap.

Come ha detto il vice ministro della difesa della Corea del Sud Con Чху Succo di frutta, Seul ha proposto di negoziare con l’obiettivo di cessazione di tutte le azioni ostili, aumentano le tensioni sul confine.

Anche la corea del sud lato si è esibita con la proposta di organizzare una consultazione sulla linea di Croce Rossa in questo stesso luogo il 1 ° agosto.

Se i colloqui si terranno, questo sarà il primo dialogo tra le autorità militari di entrambi i paesi in quasi tre anni. L’ultima volta Seul e Pyongyang hanno condotto trattative intergovernative alla fine del 2015.

La decisione di avviare i negoziati di pace tra Seul e Pyongyang è stata presa dopo che le autorità della COREA del nord ha risposto alla proposta del presidente della Corea del Sud Moon Jae-Ina di ridurre militare di tensione.

Il 4 luglio, Giorno dell’indipendenza degli stati UNITI, la COREA del nord ha prodotto il lancio di un missile balistico con il costa orientale verso il mar del giappone. Il proiettile è caduto nella zona economica esclusiva del Giappone.

Северокорейское satellitare raccontato di «successo» prova di un missile «Hwaseong-14».

Negli stati UNITI, ha dichiarato che in esecuzione della COREA del nord missile balistico in grado di raggiungere l’Alaska, e ha avviato una riunione a porte chiuse del Consiglio di Sicurezza delle nazioni unite.

Il leader della Corea del Nord Kim Jong-un ha chiamato un altro lancio del missile «regalo americani bastardi». Prima di questo, ha ripetutamente affermato che il paese sarà costruire impact potenziale nucleare per attacchi su obiettivi americani.

In risposta americani e la corea del sud militare trascorso un missile tiro nelle acque delle acque territoriali della Corea del Sud. Più tardi, hanno lavorato colpi di chiave di oggetti in COREA del nord.

5 luglio costante il rappresentante americano presso le nazioni unite Nikki Haley ha detto che gli Stati Uniti stanno lavorando su un progetto di risoluzione, che prevede l’inasprimento delle sanzioni contro la COREA del nord. Inoltre, ha affermato che gli stati UNITI sono pronti ad applicare la forza militare contro la Corea del Nord, «se necessario».




Seul, Pyongyang ha proposto negoziati 17.07.2017

0
Июль 17th, 2017 by