Штайнмайер vuole vedere in Ucraina offerente governo

Il ministro degli esteri tedesco Frank-Walter Штайнмайер spera in un rapido superamento della crisi governativa in Ucraina. Egli ha detto che il 17 febbraio, dopo l’incontro a Berlino con il ministro degli esteri svedese, Маргот Wallström, scrive Deutsche Welle.

Quando il capo del ministero degli esteri tedesco ha invitato ucraina il potere di continuare a percorrere il cammino di riforme e di incarnare Минские accordo.

«E senza дееспособного il governo a fare questo non è possibile», — ha sottolineato Штайнмайер.

Ricordiamo, 16 febbraio il Parlamento, dopo aver ascoltato la relazione del primo ministro Арсения Yatsenyuk sul lavoro del governo per l’anno 2015, ha respinto il suo, riconoscendo questo lavoro è insoddisfacente, ma al momento del voto di sfiducia al governo ci fossero solo 194 voce quando il minimo necessario 226. Una nuova votazione su questo argomento è possibile solo nella prossima sessione, che avrà inizio nel mese di settembre.

Il 17 febbraio la frazione di «Patria» ha detto di uscire dalla coalizione, e «Самопомич» ha rifiutato di partecipare alle riunioni del parlamento. Nel mese di settembre 2015 coalizione lasciò il partito Radicale di Oleg Ляшко.

Senza «тимошенковцев» e «radicali» in una coalizione Europea l’Ucraina rimarrà 243 deputato.

Il primo ministro dichiara che è necessario riformattare la coalizione e il cambiamento nella coalizione di accordo.

E il leader di una fazione БПП «Solidarietà» Yuri Lutsenko richiede, per Yatsenyuk ha proposto un nuovo governo o abbandonato.




Штайнмайер vuole vedere in Ucraina offerente governo 18.02.2016

0
Февраль 18th, 2016 by