Sobchak: Cerchio a parlare di mio padre era costituito da Rostropovich, Spivakov, Verdura e Chirac. Non sono stati Putin e non Золотов

L’attuale presidente della federazione RUSSA Vladimir Putin non è entrato nella cerchia della famiglia dell’ex sindaco di San Pietroburgo, Anatoly Sobchak. Su questo ha detto sua figlia, la conduttrice tv Ksenia Sobchak 4 dicembre, in onda sul canale televisivo «la Pioggia».

«Mio padre era amico con altre persone. Mi ricordo bene, come a noi è venuto Rostropovich (russia, violoncellista e direttore d’orchestra Mstislav Rostropovich. – «GORDON») e Italiana (in russo, direttore d’orchestra e violinista Vladimir Italiana. – «GORDON»), siamo di nuovo insieme il Nuovo anno celebrato. Non abbiamo incontrato Putin e Золотовым (il capo della federazione russa Viktor Золотов. – «GORDON»), il Nuovo anno, le feste, non sono venuti a casa nostra. Золотов era di guardia, e Putin – il vice. Queste erano le persone che venivano andato in ufficio e, francamente, e io in particolare non l’ho visto, e in generale questo non è accaduto molto spesso», – ha detto Sobchak.

Secondo lei, la sua famiglia è stato un altro cerchio a parlare.

«Mio padre – il primo sindaco eletto di San Pietroburgo. La sua cerchia di comunicazione è di Maya Amore (ballerina. – «GORDON»), che arriva e organizza la prima assemblea a San Pietroburgo, Jacques Chirac (22 ° presidente della Francia. – «GORDON»), che arriva a fargli visita su invito personale. Non è Putin, con tutto il rispetto», – ha detto la conduttrice.

Lei ha detto che non ha «personale» idea di Putin.

«Ho la stessa rappresentazione, come tutti, come giornalisti, come le persone che si interessano di politica. Ma non mi sembra che per оппонирования di potere e di un sistema esistente bisogno di conoscere personalmente il nemico, quali panini ama e in una camicia di lui a mio padre si avvicinò… Avevo 10 anni, quando mio padre è stato sindaco della città. Ho fatto altre cose: francese, andata a danza, musica impegnata. Non ho seguito, un uomo è entrato con il papa e di cosa hanno parlato. A me sinceramente non era interessante. Non mi ricordo di Putin in quel momento. E Viktor Complotto mi ricordo meglio, perché era la mia guardia del corpo. Da lui è stato difficile scappare, ma ho comunque fatto», – ha detto Sobchak.

La conduttrice ha sottolineato che essa «non ci sono incontri con Putin».

Sobchak è morto nella notte dal 19 al 20 febbraio 2000 presso l’hotel «Rus» in Svetlogorsk regione di Kaliningrad in seguito, come riportato nel sito ufficiale di conclusione, insufficienza cardiaca acuta.

18 ottobre Sobchak ha annunciato l’intenzione di partecipare alle elezioni del presidente della federazione RUSSA e ha pubblicato il suo primo rullo di propaganda. Si è osservato che, se l’opposizione Alexei Navalny permetteranno alle elezioni, lei avrebbe ritirato la sua candidatura e non «rompere un unico fronte democratico».

Elezioni presidenziali che si terranno il 18 marzo 2018.




Sobchak: Cerchio a parlare di mio padre era costituito da Rostropovich, Spivakov, Verdura e Chirac. Non sono stati Putin e non Золотов 05.12.2017

0
Декабрь 5th, 2017 by