Spacey è impossibile sospendere dalle riprese di «house of cards» — MEDIA

Netflix e studio MRC non sospenderanno l’attore Kevin Spacey dalle riprese della sesta stagione della serie tv «house of cards», poiché nel contratto non c’è la voce di comportamento etico. Questo scrive l’edizione Blast, ricordando addetti ai lavori.

In conformità con il contratto, l’attore può essere licenziato o sospeso solo nel caso in cui diventerà un «non disponibile» o «inutilizzabile» per il lavoro.

Se l’azienda decide formalmente di recedere dal contratto con Spacey, dovrà pagare una grossa somma di denaro, chiamato un addetto ai lavori «lo stato», poiché la sospensione dell’attore sarà considerato come il licenziamento senza motivo.

Nel MRC ha dichiarato che Spacey è stato sospeso dalle riprese durante le indagini su molestie da parte sua.

L’attore americano Anthony Рэпп, l’attore messicano Roberto Cavazos, britannico barista Daniel Battuto e regista americano Tony Montana ha dichiarato di molestie sessuali da parte di Spacey. Anche nove colleghi attore per girare nella serie tv «house of cards» ha riferito che ha fatto il processo di ripresa «tossico» e si comportava come un «predatore».

The Sun ha scritto che l’attore britannico, il cui nome non è stato chiamato, Spacey ha accusato di stupro.

31 di ottobre reso noto che la produzione della sesta stagione di «house of cards» congelato a causa di uno scandalo intorno Spacey.

Secondo il canale di Sky News, la polizia britannica ha avviato un’indagine nei confronti di Spacey.

Lo stesso attore è andato in una clinica di riabilitazione per il trattamento di dipendenza sessuale.




Spacey è impossibile sospendere dalle riprese di «house of cards» — MEDIA 15.11.2017

0
Ноябрь 15th, 2017 by