Spostando l’attenzione di Bruxelles, con la Budapest a Kiev, il governo Orbán cerca di uccidere le critiche all’indirizzo di Ungheria – browser

Il suo conflitto con l’Ucraina a causa della Verkhovna Rada ha adottato la legge «Sulla formazione» l’Ungheria sta cercando di risolvere i loro problemi a livello di unione Europea. Questa opinione browser internazionale Vladimir Kravchenko ha espresso in un articolo per ZN.ua.

«Viktor Orban (il primo ministro Ungherese. – «GORDON») per anni il primo ministro è riuscito a seriamente complicare il rapporto dell’Ungheria e dell’unione Europea. Per sette anni è stata una lotta e con i «burocrati di bruxelles», e con i rifugiati e con George Soros e finanziato loro Central European university. Bruxelles ha già più di un anno accusa Budapest in deroga delle norme democratiche, tra cui la limitazione della libertà di parola e di altre libertà civili, e chiede di rispettare i valori fondamentali dell’UE e di eseguire adottate dall’organizzazione di una soluzione», ha scritto.

Il browser ha sottolineato che «il governo Orban ignora Bruxelles, rafforzando il proprio potere».

«Oggi su Budapest incombeva la minaccia di applicazione dell’articolo 7 del trattato sull’Unione europea, che può privare l’Ungheria diritto di voto nel Consiglio dell’UE. Questa idea incita il presidente Francese, Emmanuel Macron. Spostando l’attenzione di Bruxelles, con la Budapest a Kiev, il governo Orbán cerca di uccidere le critiche all’indirizzo dell’Ungheria da parte dell’unione Europea ucraina tema. Dicono, non l’Ungheria e l’Ucraina è un paese che viola base di valori europei», – ritiene Kravchenko.

Secondo lui, in Ungheria, ritengono che la «finta» potrebbe non essere possibile con l’unione Europea, «ma di sicuro successo con l’Ucraina».

«A Budapest ritengono che Kiev è indebolito, ha bisogno di alleati in guerra con la Russia e partner in euro e integrazione euro-atlantica, e quindi sarà costretto a fare concessioni per mantenere buone relazioni bilaterali», – ha detto l’autore.

A suo parere, i calcoli di Budapest non è infondata.

«In passato Kiev spesso, sacrificando i propri interessi nazionali, andando a fare concessioni in questioni di principio, solo ancora una volta di non fare arrabbiare i vicini e mantenere con loro una parvenza di buone relazioni. Il governo ucraino troppo a lungo chiuso gli occhi su ungheresi bandiere ucraine appartenenti al governo e quello che i cittadini ucraini non sanno la lingua di stato. Come non concordati con la parte ucraina visite ungheresi funzionari in Francia», ha scritto Kravchenko.

Si segnala inoltre che sul sito del governo ungherese ha informazioni su una riunione ufficiale, il vice-primo ministro Ungherese Zsolt Semjén «con un partner di lunga data di Viktor Medvedchuk», deputato della Nestor Shufrych.

Dopo aver ricevuto il 5 settembre in seconda lettura e in generale della legge «Sull’istruzione», che ha ampliato l’uso della lingua ucraina in formazione, Ungheria ha espresso la sua preoccupazione sul futuro della minoranza ungherese in Ucraina.

Il 26 settembre presso il ministero degli esteri Ungherese ha avvertito che saranno bloccare qualsiasi ulteriore avvicinamento dell’Ucraina e l’UE a causa della legge «Sull’istruzione».

Il 9 ottobre il ministro degli esteri Ungherese Peter Сийярто ha detto a Uzhgorod, che la legge ucraina «Sull’istruzione» viola i principi dell’Accordo di associazione tra l’Ucraina e l’unione Europea.




Spostando l’attenzione di Bruxelles, con la Budapest a Kiev, il governo Orbán cerca di uccidere le critiche all’indirizzo di Ungheria – browser 03.12.2017

0
Декабрь 3rd, 2017 by