Stati UNITI per ridurre il numero di diplomatici a Cuba – Reuters

Gli stati UNITI prevedono di ridurre il numero di dipendenti dell’ambasciata a l’Avana, riferisce la Reuters, citando fonti.

Secondo l’agenzia, la decisione presa da Washington dopo «acustici attacchi», che hanno influito sulla salute di alcuni diplomatici statunitensi a Cuba.

Sulla decisione di ridurre il numero di dipendenti può essere presentata nei prossimi giorni. La riduzione può interessare diplomatici, la partenza di cui non comporta cambiamenti significativi nel lavoro dell’ambasciata.

CBS osserva che si tratta di «massa richiamo del personale dell’ambasciata degli stati UNITI a Cuba».

Secondo i rappresentanti delle autorità statunitensi, 21 cittadino degli stati UNITI, tra cui diplomatici e dei membri delle loro famiglie, hanno avuto problemi di salute, come la perdita dell’udito, debolezza e nausea. Simili sintomi di alcuni dipendenti ha riferito e ambasciata del Canada a Cuba.

Le autorità di Cuba, ha negato qualsiasi coinvolgimento in queste occasioni.

Si prevede che completamente l’ambasciata è chiusa non sarà.

Il 17 settembre il segretario di stato USA Rex Tillerson ha dichiarato che gli stati UNITI stanno valutando la probabilità di chiudere l’ambasciata a Cuba.

25 agosto 2017 il Dipartimento di stato degli stati UNITI ha detto che il 16 diplomatici americani, che hanno lavorato presso l’ambasciata degli stati UNITI a l’Avana, nel 2016 sperimentato la nausea, vertigini, perdita temporanea dell’udito o della memoria dopo gli incidenti connessi con le onde sonore.

Secondo il canale televisivo CNN, il dispositivo audio era al di fuori della residenza, i diplomatici americani.

Come scrive la Reuters, ma gli americani hanno sofferto anche cinque canadesi. A Cuba coinvolgimento negano ufficiale di Washington accusa non ha, perché l’indagine non ha dimostrato il coinvolgimento di l’Avana. Ma il Dipartimento di stato ha chiesto ai due diplomatici cubani nel mese di maggio di lasciare Washington.

La scorsa settimana alcuni senatori repubblicani hanno invitato la casa Bianca a prendere misure contro il governo di Cuba e di inviare tutti i diplomatici a causa di un incidente.

Nel mese di dicembre 2014, Washington ha annunciato ufficialmente l’inizio di una politica di riconciliazione con l’Avana. Cuba e gli stati UNITI hanno ricostruito le relazioni diplomatiche dopo 54 anni di pausa. Il 20 luglio 2015 ufficialmente ripreso il lavoro dell’ambasciata degli stati UNITI e di Cuba.




Stati UNITI per ridurre il numero di diplomatici a Cuba – Reuters 29.09.2017

0
Сентябрь 29th, 2017 by