Steinmeier soddisfatto dell’esito della riunione del consiglio NATO-Russia

Il ministro degli esteri TEDESCO Frank-Walter Steinmeier ha accolto con favore i risultati tenutosi mercoledì la riunione del consiglio NATO-Russia, chiamandoli utili. La sua posizione ha impostato il Ministero degli esteri di Germania, i Vostri.

«Accolgo con favore il fatto che, dopo appena pochi giorni dopo il vertice di Varsavia passato riunione del Consiglio NATO-Russia, che, come abbiamo sentito, è stato costruttivo», ha detto Steinmeier.

Egli ha ricordato che nel corso della riunione si è parlato, prima di tutto, di parlare apertamente con l’altro su questioni di trasparenza e di riduzione dei rischi. In questo contesto, secondo il diplomatico, la NATO ha impostato un lato della decisione il vertice di Varsavia.

«È evidente che entrambe le parti hanno interesse al dialogo e gli scambi, tra cui, nell’ambito del Consiglio NATO-Russia, per garantire che in futuro utilizzare questo forum come un importante canale per la negoziazione», si legge in una dichiarazione del ministro, costantemente relatore per rafforzare il dialogo tra l’Occidente e Mosca.

È interessante notare che il segretario generale dell’alleanza , Jens Stoltenberg, dove la critica ha elogiato l’esito della riunione.

«L’atmosfera in una riunione è stata buona, ma non siamo d’accordo», ha ha totale, avendo in mente, tra cui, la mancanza di consenso sulla questione ucraina.

E rappresentante permanente della federazione RUSSA presso la NATO , Alexander Grushko ha definito le misure di alleanza per rafforzare i fianchi orientali «infondate, ridondanti, controproducenti», di natura «конфликтационный carattere» e ослабляющими europeo la sicurezza regionale. Tali misure, secondo lui, «ci riportano a regimi di sicurezza tempi della guerra fredda».

In precedenza, Stoltenberg ha detto che l’Ucraina è stato il primo problema all’ordine del giorno della riunione del Consiglio NATO-Russia, che si è svolta oggi, 13 luglio, a Bruxelles, a livello di ambasciatori.

«L’ucraina è stata la prima domanda del nostro ordine del giorno. Questo è importante, perché le azioni della Russia in Ucraina minano euro-atlantica di sicurezza. Gli alleati e la Russia hanno profonde e persistenti divergenze sulla crisi. Ma questa è stata la possibilità di chiarire le nostre posizioni e scambiare opinioni sulla crisi in Ucraina», — ha detto.

Secondo il segretario generale, gli alleati hanno espresso la loro posizione, che è stata indicata al vertice di Varsavia.




Steinmeier soddisfatto dell’esito della riunione del consiglio NATO-Russia 14.07.2016

0
Июль 14th, 2016 by