Su Черкасчине senza calore sono rimasti circa cinque mila persone

In Монастырище Cherkasy a causa della distruzione della scorsa notte a 60 metri parte superiore del tubo della caldaia a gas senza teleriscaldamento è rimasto per circa 5 mila persone. Segnalato da FEBBRAIO.

«Il 29 gennaio alle 00:10 a Монастырище era la distruzione di canna fumaria della caldaia a gas KP «Teplokommunenergo», di proprietà di Монастирищенскому consiglio comunale. Tubo altezza di 80 metri costruito nel 1980… distrutto 60 metri della sua parte superiore. A causa di un incidente senza teleriscaldamento è rimasto per circa 2000 iscritti (circa 5.000 persone da 13100 residenti nel distretto centro). Stabilito che l’edificio caldaia non danneggiato, morti e feriti a causa di un incidente non c’è», — ha detto in un messaggio.

Per lo smontaggio disegni sul posto un’emergenza funzionano 2 unità di ingegneria e 25 lavoratori dell’azienda comunale. Il compito principale è quello di pulire due газоотводов e il collegamento della caldaia al resto canna fumaria. Contemporaneamente, risolto il problema di connessione della caldaia a un camino, che si trova ad una distanza di 40 metri dal luogo dell’incidente.

La mattina in amministrazione del distretto ha tenuto una riunione della commissione regionale per le questioni ambientali causati dall’uomo di sicurezza e di emergenza. Per la liquidazione delle conseguenze dell’incidente creato un quartier generale, che comprende i rappresentanti di tutti i servizi di emergenza e dipartimentali delle organizzazioni.

Ricordiamo che nel mese di dicembre la situazione critica con il flusso di calore ha vissuto la città di Manganese regione di Dnipropetrovsk.




Su Черкасчине senza calore sono rimasti circa cinque mila persone 30.01.2017

0
Январь 30th, 2017 by