Свободовец Levchenko ha ammesso che fino al 2008 è stato un cittadino della Russia

Singoli deputati il vice del popolo della Verkhovna Rada dell’Ucraina, membro del consiglio politico del partito «Libertà» Yuri Levchenko è stato un cittadino della Russia. Su questo ha riferito il 10 ottobre a Facebook.

Levchenko ha detto che è nato in Cantina, ma suo padre, capitano di lungo corso, si trasferì la famiglia a Mosca, dopo aver ricevuto l’incarico nell’apparato del ministero della marina SOVIETICA. Appartamento a Mosca genitori vice acquistato nel 1987.

Dopo il crollo dell’Unione padre Levchenko trova lavoro a Cipro.

«Da questo momento partiamo da Mosca e mai più non ci viviamo», – ha sottolineato il parlamentare.

I genitori Levchenko dopo qualche tempo sono tornati con Cipro in Cantina.

«Quando compio 16 anni, ho inserito nel passaporto della madre con cipro permesso di soggiorno, e l’unica applicazione in quel momento – a Mosca. Un rifugio per la famiglia in Ucraina. Così i genitori decidono di ho temporaneamente, durante gli studi, ha ottenuto il passaporto russo. Esclusivamente per motivi pratici – per un rapido ottenere il passaporto, che serve per continuare i miei studi all’estero», ha detto.

Il futuro vice finito la scuola inglese Cipro (nel 2002), di Londra, di una scuola di economia e scienze politiche(nel 2005) e Магдебургский Università di nome Otto von Gericke (nel 2007).

«All’età di 23 anni, torno in Ucraina e una volta iniziare il processo di ottenere la cittadinanza ucraina e in uscita dal russo. La data di uscita di cittadinanza russa – 6 maggio 2008», – ha detto Levchenko.

Egli ha detto che nel mese di ottobre 2008 è entrato in ufficio associazione «Libertà» e «ha trovato veri amici e la sua amata moglie».

«Nulla di quanto precede, non ho mai nascosto», – ha sottolineato Levchenko.

https://www.facebook.com/Y.V.Levchenko/posts/1084181515046591



Свободовец Levchenko ha ammesso che fino al 2008 è stato un cittadino della Russia 13.10.2017

0
Октябрь 13th, 2017 by