Tribunale in caso di Yanukovich ha scelto di interrogare Azarov

Obolonskiy corte distrettuale di Kiev ha scelto di interrogare in videoconferenza l’ex primo ministro dell’Ucraina Mykola Azarov in caso di tradimento fuga dell’ex presidente Viktor Yanukovich. Sull’interrogatorio Azarov ha sollecitato la protezione Yanukovich, riferisce il corrispondente di «GORDON».

Anche in tribunale possono interrogare il video l’ex ministro della difesa Pavel Lebedev, ex comandante delle truppe interne Stanislao Шуляка, capo della sicurezza di Yanukovich Costantino Kobzar e personale di guardia ex-presidente Sergei Бернацкого.

La corte ha dato il permesso di interrogare senza il coinvolgimento di tutti gli organi della Federazione Russa. L’interrogatorio dei testimoni può passare 27°, 28 ° e 29 marzo.

Il 18 marzo l’avvocato Yanukovich ha detto che Azarov chiede di interrogare in tribunale per il caso di Yanukovich.

Yanukovich è stato il presidente dell’Ucraina dal 2010 al 2014 anni, dopo la fuga dal paese si trova in Russia. In tribunale Obolon Kiev stanno valutando caso per l’accusa di Yanukovich di tradimento. È accusato di tre articoli del codice Penale: ore 5, articolo 27 (tradimento), ore 2 cucchiai di 437 (favoreggiamento gestito da una guerra di aggressione), ore 3 cucchiai di 110 (favoreggiamento in fefe l’integrità territoriale e l’inviolabilità dell’Ucraina, ha causato la morte di persone o altre gravi conseguenze).

Il 21 marzo è stato interrogato un testimone della difesa Oksana Медиева, che ha detto che non ha visto la morte di nessuno крымчанина sulla strada di Kiev in Crimea nel mese di febbraio 2014.




Tribunale in caso di Yanukovich ha scelto di interrogare Azarov 21.03.2018

0
Март 21st, 2018 by