Trump ha chiamato ingiusto inchiesta l’ex-consigliere di Flynn

Il presidente degli stati UNITI, Donald Trump ha detto ai giornalisti che si sente molto male a causa di indagine ex-consigliere per la sicurezza nazionale Michael Flynn, riferisce la CNN.

«Hillary Clinton (ex-segretario di stato degli stati UNITI e rivale di Trump per l’elezione del presidente. – «GORDON») ha mentito così tante volte federal bureau of investigation, e con lei non è successo niente. Flynn stavo cercando – e hanno rovinato la sua vita. Questo è molto ingiusto», ha detto Trump.

Le accuse contro di Flynn è diventato il primo nei confronti di un funzionario dell’amministrazione Trump nell’inchiesta di un procuratore speciale di Robert Muller sulle relazioni della squadra del presidente americano con la Russia.

Ora Flynn sta collaborando con gli investigatori, e questo significa che è in grado di fornire informazioni, rivelando una altri associati con il presidente individui, riferisce la CNN.

30 novembre спецпрокурор Muller ha presentato contro l’ex consigliere del presidente degli stati UNITI per la sicurezza nazionale Flynn accuse per due episodi дезинформирования FBI relativamente contatti con l’ambasciatore russo negli Stati uniti, Sergei Кисляком.

1 dicembre Flynn si è dichiarato colpevole e ha annunciato che è in accordo con la conseguenza.

L’ex-consigliere sostiene che è entrato in contatto con Кисляком su indicazione dello staff del presidente Donald Trump.

Trump a sua volta, ha dichiarato che non c’è collusione la sua squadra con la Russia non c’era.




Trump ha chiamato ingiusto inchiesta l’ex-consigliere di Flynn 05.12.2017

0
Декабрь 5th, 2017 by