Trump ha definito la decisione «, il cosiddetto giudice», abolito il suo migratoria decreto, ridicolo

Il presidente degli stati UNITI Donald Trump ha definito ridicola la decisione «, il cosiddetto giudice» sul divieto di esecuzione di un decreto, ограничившего ingresso dei cittadini dei sette paesi musulmani negli stati UNITI. Il presidente ha promesso di annullare la sentenza, non precisando, come lo farà.

A Londra migliaia di persone fanno una dimostrazione contro la visita di Trump in gran Bretagna
La corte di Seattle ha sospeso l’immigrazione del decreto Trump. La casa bianca protesterà

Tagliente il commento Trump ha pubblicato sul suo Twitter: «la Sentenza di questo cosiddetto giudice, che di fatto priva il nostro paese (opportunità) di applicare il suo diritto — ridicolmente e sarà annullata!»

Anche il leader americano ha aggiunto: «Quando il paese non può più dire chi può e chi non può entrare e uscire da lei, soprattutto per motivi di protezione e sicurezza — questo è un grande problema!».

Trump ha sottolineato che «alcuni paesi del medio oriente», ha sostenuto il suo decreto, perché capiscono l’arredamento in materia di sicurezza, passa «Interfax».

La decisione di sospensione del decreto pronunciata da un giudice federale James Робарт di Seattle. Agisce su tutto il territorio nazionale. Sabato 4 febbraio, le compagnie aeree di tutto il mondo ha cominciato a permettere a piantare i cittadini dei paesi della lista nera Trump con le americane visti. Se questo non è chiaro quanto durerà questa finestra, così come la casa Bianca intende l’urgenza di appello contro la decisione.

Decreto del presidente degli stati UNITI «SULLA protezione del paese da ingresso terroristi stranieri» è stato firmato il 27 gennaio ed è diventato il più risonante soluzione perfetta per i primi giorni di lavoro della nuova amministrazione. Il documento sospende l’accoglienza dei rifugiati: dalla Siria — a tempo indeterminato, di altri paesi — in 120 giorni. Anche a 90 giorni è vietato l’ingresso ai cittadini dei paesi che causano «particolare preoccupazione». Si tratta di sette paesi con una popolazione a maggioranza musulmana: Siria, Iran, Iraq, Libia, Somalia, Sudan e Yemen.

Decreto Trump ha causato una tempesta di proteste negli stati UNITI e in tutto il mondo, la sua esecuzione incontra restrittivi. I membri del senato degli stati UNITI il partito Democratico ha intenzione di presentare all’esame del disegno di legge, che consentirà di annullare il decreto. Генпрокуроры 15 stati americani hanno definito questa decisione Trump «illegale».

A Londra migliaia di persone fanno una dimostrazione contro la visita di Trump in gran Bretagna

A Londra si svolge migliaia di protesta contro il decreto del presidente degli stati UNITI Donald Trump di divieto di ingresso negli stati UNITI, i cittadini di sette paesi, ma anche contro la sua visita in gran Bretagna.

Su questo riferisce il Telegraph.

«Migliaia di manifestanti sono scesi in piazza per sollecitare Theresa May smettere di «cospirazione» con Donald Trump», osserva il quotidiano.

È stato riferito che i manifestanti chiedono primo ministro della gran Bretagna rifiutare Trump nella visita di stato in gran Bretagna.

I partecipanti della marcia, organizzata da «Stop the War Coalition», «Stand Up to Racism» e «Muslim Association of Britain» e altri, sono passati dalla Ambasciata degli stati UNITI nel centro di Londra in direzione di Downing street.

È stato riferito che i manifestanti hanno sventolato cartelli, affermando — «i Musulmani non saranno «capri espiatori», «No alla guerra, no — Trump», e cantando «Theresa May, la vergogna di te».

In precedenza è stato riferito che il governo britannico non annulla la visita di stato nel paese del presidente degli stati UNITI Donald Trump, in quanto tale passaggio «negare» tutti gli accordi raggiunti primo ministro britannico, Theresa May, durante la sua visita negli stati UNITI.

Ricordiamo che i deputati del parlamento del regno unito, il 20 febbraio si terranno dibattiti in merito, se concedere l’autorizzazione per una visita di stato nel paese il presidente degli stati UNITI Donald Trump.




Trump ha definito la decisione «, il cosiddetto giudice», abolito il suo migratoria decreto, ridicolo 05.02.2017

0
Февраль 5th, 2017 by