Trump può perdonare Манафорта e Flynn — MEDIA

L’ex presentatore di avvocato del presidente degli stati UNITI Donald Trump John Dowd ha avanzato l’idea che il capo della casa Bianca può perdonare l’ex consigliere Michael Flynn e l’ex capo della sua campagna elettorale del Pavimento Манафорта. Questo è stato il 28 marzo ha riferito il quotidiano The New York Times.

Tre anonime fonti, coinvolti in un caso, ha dichiarato che Dowd ha parlato di clemenza con gli avvocati Манафорта e Flynn.

Entrambi sono presenti nelle indagini спецпрокурора Robert Muller, che studia le possibili relazioni Trump e il suo entourage con la federazione RUSSA.

Dowd ha rifiutato di commentare leggi di più informazioni e nega di aver sollevato la questione.

Come osserva il NYT, il fatto che la consultazione degli avvocati di Trump con gli avvocati suoi ex-compagni testimonia la preoccupazione della casa Bianca per il fatto che Манафорт e Flynn possono dire istruttoria, se hanno promesso con la sentenza in cambio di ulteriori informazioni.

Il giornale non esclude che questo può anche qualificarsi come ostruzione.

30 ottobre 2017 Манафорта e il suo vice Rica Gates, accusato di cospirazione contro gli stati UNITI. Loro hanno presentato le accuse di 12 punti e mandato agli arresti domiciliari. Secondo gli inquirenti, Манафорт e Gates generato decine di milioni di dollari di reddito in conseguenza del loro lavoro in Ucraina. Il primo riciclato più di $18 milioni, e la seconda – più di $3 milioni.

Nel mese di dicembre, la corte ha permesso di Манафорту di trasferirsi in Florida e ha ordinato di indossare il braccialetto elettronico.

Se Манафорта dichiarato colpevole di tutte le accuse, gli minacciano 305 anni di reclusione.

13 febbraio 2017, dopo 24 giorni dopo la nomina, Flynn ha rassegnato le dimissioni dalla carica di consigliere del presidente. La causa della sua professione d’infermiera alla casa Bianca, chiamato «perdita di fiducia» da parte del presidente.

30 novembre Muller ha presentato contro di Flynn accuse per due episodi дезинформирования FBI relativamente contatti con l’ambasciatore russo negli Stati uniti, Sergei Кисляком.

1 dicembre Flynn si è dichiarato colpevole e ha annunciato che è in accordo con la conseguenza. L’ex-consigliere sostiene che è entrato in contatto con Кисляком su indicazione dello staff di Trump.




Trump può perdonare Манафорта e Flynn — MEDIA 29.03.2018

0
Март 29th, 2018 by