Tsymbalyuk sulla Situazione: il Periodo di selfie è già finito. Questi giovani ragazzi e ragazze potere mandato a morte certa

La riforma della polizia Nazionale in Ucraina non è riuscita. Lo ha detto l’ex capo di Leopoli e Ternopil delle amministrazioni regionali, luogotenente generale della milizia Michele Tsymbalyuk in onda il programma «БАЦМАН» capo redattore edizione di «GORDON», Più Бацман sul canale «112 Ucraina».

«Il problema è molto profonda. Non della società civile sono grandi aspettative da parte di una nuova polizia, e ricordiamo che è stato il livello di fiducia – quasi il 50%. Ma la prima fase della riforma non è stato un successo. Recentemente abbiamo sentito il capo Volyn polizia, che ha dichiarato che nell’ultimo anno quasi la metà dei dipendenti di una pattuglia di polizia licenziata. Perché sono in pensione? La gente è venuto a loro insegnato tre mesi… È veramente terribile! Dopo tre mesi l’uomo ha dato le armi, e si da il nome di stato deve ristabilire l’ordine in strada. Queste persone non hanno capito dove sono arrivati. Periodo di selfie è già finito. Questi giovani ragazzi e ragazze potere mandato a morte certa. Il tasso di criminalità per le strade di crescita, il numero di armi non registrate in mano cresce, e questi giovani ragazzi hanno cominciato a sentire quanto sia difficile» – ha detto Tsymbalyuk.

Inoltre, secondo lui, la polizia ha cominciato a prendere sul posto di lavoro di persone della vecchia polizia, che «non sempre sono stati perfetti» la scorsa servizio.

«Purtroppo, convalida si è svolta non ad alto livello. Abbiamo visto chi è entrato in quelle commissioni di esame: come regola generale, i membri del pubblico che sono stati lontani dall’eccellenza. Quindi abbiamo visto che la riforma è andata nella direzione sbagliata. E quelle dei professionisti, di cui c’era bisogno di lasciare, o umiliato, e loro stessi se ne sono andati, o hanno detto: «Andate in ATO – e vi lasciamo». Sono andati, tornati, e loro dicono: «No, noi non vi lasciamo, perché siete stati nel sistema precedente», ha detto.

Tsymbalyuk ha sottolineato che questo è un grosso problema.

«Il livello di divulgazione di reati (per non parlare di avviso) è fantastico. Questo tocca tutti, non solo coloro che oggi presumibilmente è potere… il tasso di criminalità di oggi è così grande, e il governo non controlla questi processi. Perché così arretrati? Questi ragazzi non hanno resistito, perché si aspettavano di meglio. Ma il livello dei salari – 10 mila uah – per Ucraina Occidentale non è piccolo. Gli insegnanti, i medici lavorano per meno soldi. E questi ragazzi hanno sentito che realmente vanno incontro a morte certa. A volte», ha dichiarato.

Tsymbalyuk: la Gente dell’Ucraina Occidentale, sono stati i primi in Piazza, hanno deluso i primi. Assunzioni Lviv non rispettano gli standard di appello in ATO. Leggi la versione completa dell’intervista

In Ucraina nel 2015 dato il via la riforma della polizia. 2 luglio 2015, la Verkhovna Rada ha adottato la legge «Sulla polizia». Il 7 novembre dello stesso anno è entrato in vigore: in Ucraina è stata ufficialmente istituita la polizia Nazionale ed eliminato la polizia.

Nel mese di marzo 2016 in procura hanno riferito che i tassi di criminalità in calo in Ucraina a causa della prolungata di riforma delle forze dell’ordine. Dopo due mesi di allora capo della polizia Nazionale Ucraina Хатия Деканоидзе ha annunciato una crescita del numero di rapine e furti in Ucraina del 20-25%.

Nel mese di agosto 2016 ministro degli interni Ucraino Arsen Avakov ha detto che la criminalità in Ucraina è aumentato del 30-40%.

Per 11 mesi 2017 in Ucraina è stato registrato più di 500 mila reati, ha detto il capo della polizia Nazionale di Ucraina Sergey Knyazev nel mese di dicembre dello scorso anno.

27 gennaio 2018 Avakov ha detto che il numero di reati denunciati è diminuito del 14%.




Tsymbalyuk sulla Situazione: il Periodo di selfie è già finito. Questi giovani ragazzi e ragazze potere mandato a morte certa 22.03.2018

0
Март 22nd, 2018 by