Turchinov: Ingresso in Ucraina i russi di passaporti biometrici introdotto per proteggere il paese dai terroristi, sabotatori e spie

Il consiglio di sicurezza nazionale e di difesa (NSDC) ha incaricato di rafforzare il controllo di attraversare il confine e il movimento di cittadini russi in Ucraina, ha detto il segretario NSDC Alexander Turchinov, riferisce l’ufficio stampa del Consiglio di sicurezza.

Secondo Turchinov, il consiglio di sicurezza nazionale ha incaricato il governo e ai ministeri competenti di sviluppare una serie di misure per rafforzare il controllo sopra l’entrata, l’uscita e il soggiorno di cittadini di altri stati terzi e di apolidi nel territorio dell’Ucraina.

«Per difendere il paese contro la penetrazione sul suo territorio di terroristi sabotatori, spie, criminali e clandestini è stato incaricato di inserire ingresso in Ucraina per passaporti biometrici, e anche obbligatoria la rimozione di dati biometrici, prima di tutto di impronte digitali, per i cittadini della federazione RUSSA e di altri paesi e gli apolidi – tranne gli stati con cui l’Ucraina ha installato un accordo», ha detto Turchinov.

Egli ha spiegato che si tratta di un hard modalità di controllo delle frontiere, e in primo luogo è la decisione riguarderà i cittadini della Russia.

«La questione è connessa con la valorizzazione di sicurezza dopo tenutasi di recente di attacchi terroristici, per difendere il paese da un ibrido di aggressione Russa», – ha aggiunto il segretario NSDC.

Secondo lui, il Ministero degli affari esteri incaricato di creare un sistema elettronico di pre-registrazione dei cittadini della federazione RUSSA, pronti ad attraversare il confine con l’Ucraina.

Turchinov ha aggiunto che vengono introdotti anche i requisiti di registrazione dei cittadini della federazione RUSSA nei loro luoghi di soggiorno temporaneo sul territorio dell’Ucraina.

Il segretario NSDC ha sottolineato che per l’esecuzione di questa decisione, in particolare per la manutenzione e garantire la rimozione di dati biometrici su tutti i valichi di frontiera, viene creata una nuova infrastruttura tecnica.

«Il servizio si distingue per una notevole risorse di bilancio per l’acquisto di attrezzature necessarie e di guadagno di protezione tecnica di confine», – ha detto Turchinov.

24 giugno Turchinov ha detto che il servizio nazionale di frontiera si prepara al passaggio di cittadini della federazione RUSSA in Ucraina per passaporti biometrici, e anche alla selezione hanno dati biometrici.

10 luglio in una riunione del consiglio di sicurezza nazionale, il presidente dell’Ucraina Poroshenko ha detto che l’Ucraina sarà introdotta una procedura di raccolta di dati biometrici di tutti gli stranieri che entrano nel paese.




Turchinov: Ingresso in Ucraina i russi di passaporti biometrici introdotto per proteggere il paese dai terroristi, sabotatori e spie 11.07.2017

0
Июль 11th, 2017 by