Turco, la procura ha emesso un mandato di arresto 360 militari, sospettati di legami con Гюленом

In Turchia la procura ha emesso mandati d’arresto 360 militari, sospettati di legami con il predicatore Фетхуллахом Гюленом, che a Ankara accusano l’organizzazione fallito colpo di stato nel 2016. Questo era il 29 novembre, riferisce l’edizione del Quotidiano Sabah.

La polizia effettua un blitz in 49 città.

Secondo la pubblicazione, la detenzione iniziata dopo la scoperta di nuove prove sulle relazioni военннослужащих con Гюленом.

In Turchia nel mese di luglio 2016 un anno si è verificato un tentativo di colpo di stato militare, insurrezione è stata soppressa nel giro di poche ore. Daily Sabah, osserva che, dal momento del colpo di stato sono stati arrestati più di 50 mila persone.

Le autorità sostengono che l’organizzazione di un colpo di stato coinvolto un oppositore Гюлен, e richiedono la sua estradizione. Stesso predicatore chiesto agli stati UNITI di non soddisfare i requisiti della Turchia e ha chiamato la richiesta di Ankara di estradizione politica vendetta.

4 agosto 2016 la corte penale di Istanbul ha stabilito che la detenzione di Gulen. 30 gennaio 2017 ha iniziato corrispondenza del tribunale di sopra Гюленом. La procura della Turchia richiede per lui 3623 tutta la vita i risultati e ancora 2923 anni di carcere.




Turco, la procura ha emesso un mandato di arresto 360 militari, sospettati di legami con Гюленом 29.11.2017

0
Ноябрь 29th, 2017 by