Tymchuk: Nessuna lotta per la libertà di parola non c’è. C’è una lotta per l’imposizione delle spesa IT delle aziende per il bilancio dello stato

L’adozione di un disegno di legge per contrastare le minacce alla sicurezza nazionale nel settore dell’informazione n. 6688 non sarà violare la libertà di parola in Ucraina, ha detto in un commento pubblicazione di «GORDON» del popolo del «fronte Popolare» di Dmitry Tymchuk.

«Io sono contro, per oggi, considerato il disegno di legge n. 6688. Prima di tutto, perché ha bisogno di ulteriore discussione. Se anche oggi sosterranno, sarà il voto in prima lettura. Ho appena invitato al dibattito di esperti in materia di politica di informazione e professionisti IT. A mio parere, la risonanza, che stanno cercando di creare in tutto il mondo, è facile smettere. Le persone che sostengono, se questo disegno di legge viola la libertà di parola, non focalizzare l’attenzione su ciò che è il loro vero interesse. In realtà bisogno di fare solo una piccola modifica: per le attrezzature necessarie per l’esecuzione di questa legge, è stato acquistato non per soldi operatori e fornitori di servizi, e a spese dello stato. E tutti i reclami una volta spariranno», – ha sottolineato Tymchuk.

Secondo lui, la società ucraina richiede da parte dello stato di tenere sotto controllo le risorse che diffondono la propaganda russa.

«Ora risonanza intorno a questo disegno di legge gonfiare i lavoratori di IT. Se la legge sarà approvata, dovranno acquistare attrezzature per i loro soldi. Questo, ovviamente, non vogliono. Allo stesso tempo, la società richiede di prendere il controllo dei separatisti risorse e la propaganda russa. E ci sono solo due opzioni: o si tratta di attrezzature comprano i fornitori, o lo stato. Prendere i soldi dal bilancio significa togliere loro insegnanti e medici. Nessuna lotta per la libertà di parola non c’è. C’è una lotta per l’imposizione delle spesa IT delle aziende sul bilancio dello stato. Altri problemi non vedo», – ha detto il vice del popolo.

Ha richiamato l’attenzione sul fatto che l’ucraino IT-le aziende sono disposte a svolgere questo disegno di legge, in caso di sua accettazione.

«Ho parlato con i rappresentanti di grandi aziende IT, Ucraina. Dicono che sono disposti a rispettare la legge, ma prima vogliono vedere regole chiare. E in particolare in questo caso tutto sarà respinto dal tribunale. Cioè, tutto sarà chiaro. L’unico momento che può causare problemi in un contesto di attacco alla libertà di parola, è legato al fatto che la soluzione temporanea del blocco di siti web deve anche accettare la corte. Ora si presume che questa decisione avrà un investigatore, dopo aver concordato con il procuratore. Credo che questa posizione è necessario pulire», – ha concluso Tymchuk.

Oggi il Parlamento intende esaminare il disegno di legge per contrastare le minacce alla sicurezza nazionale nel settore dell’informazione n. 6688 e il disegno di legge sulla sicurezza informatica n. 2126а. Secondo il deputato del Blocco di Pietro Poroshenko Olga Черваковой, l’adozione di queste leggi può limitare la libertà di parola in Ucraina.




Tymchuk: Nessuna lotta per la libertà di parola non c’è. C’è una lotta per l’imposizione delle spesa IT delle aziende per il bilancio dello stato 13.07.2017

0
Июль 13th, 2017 by