«Ukraine international airlines» abbiamo fatto tutti gli sforzi per Ryanair a noi non è andato – esperto nel settore dei trasporti Хижняк

Se irlandese novak ha calcolato esigenze di Ryanair e l’aeroporto di Borispol erano davvero interessati alla collaborazione, avrebbero cercato un compromesso, ha detto in un commento pubblicazione di «GORDON» esperto nel settore dei trasporti «Ufficio di una regolamentazione efficace» Sergei Хижняк.

«Il rifiuto loukostera di entrare nel mercato Ucraino – commerciale la situazione. La compagnia aerea e l’aeroporto è di due imprese, e non enti di beneficenza. Condizioni Ryanair inizialmente erano abbastanza difficili. In risposta aeroporto Borispol espresso contro offerte. È normale, quando le parti sono divise tra loro le proprie posizioni. Poi iniziano i negoziati veri e propri. E qui tutto dipende dagli obiettivi di ciascuna delle parti. Se Ryanair voluto volare in Ucraina, e Borispol vorrebbe prendere i loro voli, cercherebbero un compromesso. Ma quando ogni lato insiste sulla sua posizione, si scopre che siamo tutti con voi visto. Semplicemente non sono d’accordo», – ha sottolineato Хижняк.

Ha richiamato l’attenzione sul fatto che i politici ucraini spesso sollevato il tema dell’uscita sul mercato domestico europee compagnie low-cost.

«La situazione con volo Ryanair заполитизировали fin dall’inizio. Tutti i funzionari e politici, tra cui il presidente e il primo ministro, ha parlato di лоукостерах. Perché la gente ama l’aviazione, questo è il tema popolare. Quindi sarà separata fondo: qualcuno nominerà colpevole di questa situazione», ha sottolineato il portavoce.

Secondo lui, la guida «international airlines» ha fatto di tutto per Ryanair non ha iniziato a lavorare nel mercato ucraino.

«Naturalmente, per tutte le compagnie aeree locali parrocchia di Ryanair è un problema. Questa situazione non solo in Ucraina, ma anche in Germania e in altri paesi d’Europa. Le aziende locali stanno facendo il massimo sforzo per Ryanair non è andato nel loro paese. E ‘ lo stesso, quando il mercato entra qualche grande rete. Ad esempio, Zara. E venditori locali con piccoli negozi di protesta, così come si rendono conto che Zara – grande giocatore, con cui non riesce a competere. La stessa situazione è con Ryanair. «Ukraine international airlines» abbiamo fatto tutti gli sforzi per Ryanair a noi non è arrivato. Così funziona il business ucraino, possiamo solo constatare questo fatto», – ha detto Хижняк.

A suo parere, in futuro europei лоукосты comunque entrano in Ucraina.

«L’aeroporto e la compagnia aerea hanno potuto esprimere le loro posizioni, ma la voce del consumatore non si sente. Purtroppo, tutta questa situazione si rifletterà su semplici passeggeri, che dovranno volare come prima. Ma tutti, credo, лоукосты prima o poi ci vengono, infatti, il mercato ucraino è in aumento. E per le compagnie aeree è molto importante. Лоукосты semplicemente non possono non prestare attenzione ai crescenti volumi di traffico passeggeri in Ucraina. Oggi negoziare con Ryanair non ha funzionato, ma domani la situazione potrebbe cambiare. Essi rapidamente scoprono in vendita e in modo il più rapidamente della loro chiusura. Non è escluso che domani negoziare con Boryspil e riprenderà la vendita dei biglietti», – ha concluso il portavoce.

A metà marzo 2017 direttore commerciale di Ryanair David O’Brian ha dichiarato che novak ha calcolato esigenze da ottobre 2017 eseguirà 15 voli a settimana da Kiev e 16 voli settimanali da Leopoli. Il costo di un volo in Europa, l’Ucraina doveva essere a partire da €20.

Il 5 luglio il direttore dell’aeroporto di Borispol Paolo Ryabikin ha detto che ha firmato un contratto con Ryanair, il testo dell’accordo inviato alla sede principale della compagnia aerea.

«Il contratto stipulato da tutti i servizi aeroportuali e i revisori esterni, che firmano in uscita tutti i documenti finanziari e contratti», ha sottolineato.

Tuttavia 7 luglio in Boryspil’, ha dichiarato che alcuni requisiti loukostera possono portare a perdite aeroporto di 2 miliardi di $ all’anno.

10 luglio Ryabikin ha detto che Ryanair ha presentato condizioni, che sono inutili per le imprese, e alcuni, secondo il direttore di aeroporto, in contrasto con la legislazione ucraina. Egli ha aggiunto che avrebbe ritirato la firma sotto il contratto, se Ryanair dovesse insistere sul loro esigenze.

Il ministro delle infrastrutture Vladimir Омелян ha suggerito che dopo questo europeo novak ha calcolato esigenze annuncerà la cancellazione dei voli in Ucraina.

10 luglio Ryanair ha riferito che annulla i voli in Ucraina a causa di inadempimento aeroporto Borispol di accordi raggiunti dalla compagnia con l’ucraino dal Ministero delle infrastrutture.

Ryanair è la più grande in Europa novak ha calcolato esigenze, con sede a Dublino, l’irlanda. Ryanair è presente in 34 paesi e compie 1800 voli al giorno.




«Ukraine international airlines» abbiamo fatto tutti gli sforzi per Ryanair a noi non è andato – esperto nel settore dei trasporti Хижняк 11.07.2017

0
Июль 11th, 2017 by