Un altro principe dell’Arabia Saudita è uscito in libertà, pagando le autorità di $1 miliardo

Principe saudita Митеба bin Abdullah, una volta considerato il leader sfidante al trono, liberato da sotto sequestro dopo l’accordo con le autorità del paese in cui ha pagato non meno di $1 miliardo Su questo 29 novembre, ha riferito a Reuters.

65 anni di principe, accusato di appropriazione indebita e trasferimento di contratto statale proprie imprese. Secondo le prime informazioni, ora si trova nella sua casa a Riyadh.

Митеб bin Abdullah – uno dei 34 bambini, il re dell’Arabia Saudita Abdullah bin Abdul-Aziz al-Saud, morto nel 2015 all’età di 90 anni.

Da maggio 2013 Митеб bin Abdullah ha guidato il ministero della guardia nazionale, ed è stato sollevato dall’incarico a causa di un arresto.

4 novembre 2017 in Arabia Saudita è stato creato un nuovo comitato anti-corruzione. Presieduta dal principe ereditario Mohammed ibn Salman. Edizione Al Arabiya ha riferito lo stesso giorno, che in un paese con l’accusa di corruzione, arrestato 11 principi, quattro ministri e decine di ex ministri.

Loro facevano in hotel a cinque stelle Ritz-Carlton a Riyadh. La maggior parte dei detenuti pagato il «riscatto» e sono scesi in libertà.

Le autorità dell’Arabia Saudita si aspettano di ottenere, a causa di transazioni con i sospetti di corruzione da 50 miliardi di $a $100 miliardi.




Un altro principe dell’Arabia Saudita è uscito in libertà, pagando le autorità di $1 miliardo 29.11.2017

0
Ноябрь 29th, 2017 by