Un residente di Lugansk ha cercato di prendere in Russia più di 1,5 milioni di rubli in tasca

Un residente di Lugansk ha cercato di portare attraverso il confine russo-ucraino più di 1,5 milioni di rubli, nascosti nella tasca della giacca. Su questo riferisce il servizio nazionale di frontiera dell’Ucraina.

Osserva che le guardie di frontiera di Kharkov corpo insieme con i rappresentanti del servizio fiscale identificato il trasgressore, che di auto per «Volkswagen» seguito in Russia.

«Nel corso di avanguardia sdoganamento del veicolo dipendenti del dipartimento per i servizi di frontiera «Volčansk» prestato attenzione a 29 anni, il conducente. Un residente di Lugansk visibilmente preoccupato, quindi è stata presa la decisione di effettuare un approfondito controllo. Durante il controllo è emerso che l’uomo ha cercato di spostare attraverso il confine 1 695 000 rubli RUSSI. Tutti i mezzi ucraino ha messo nelle tasche della giacca», si legge nel messaggio.

A questo punto l’uomo, il veicolo e valuta consegnati ai rappresentanti fiscale di servizio. Continua verifica.

In precedenza è stato riferito che dopo l’aumento dei salari, le guardie di frontiera sono diventati schizzinosi tangenti.




Un residente di Lugansk ha cercato di prendere in Russia più di 1,5 milioni di rubli in tasca 06.02.2017

0
Февраль 6th, 2017 by