Uomini armati sparano di «Patria» dei quartieri residenziali di Donetsk — Bellingcat

Un gruppo internazionale di investigatori Bellingcat ha analizzato le immagini satellitari, i video, i rapporti dell’OSCE, messaggi shakhtar in сооцсетях e ha concluso che i militanti di «DNR» sparano non solo, installati nelle zone residenziali di Donetsk. Lo afferma il rapporto degli investigatori, pubblicato il 2 febbraio.

«Dato una serie di informazioni testimonia chiaramente che almeno il 31 gennaio e 1 febbraio 2017 dalla zona dell’ipermercato «Auchan» controllata dai separatisti Donetsk più volte sono stati eseguiti i grilletti non solo. La posizione di luoghi di innesco in profondità nel territorio della cosiddetta «repubblica popolare di donetsk», e anche la direzione del fuoco (in Particolare) indica chiaramente quale lato del conflitto responsabile di questi attacchi», si legge nel rapporto.

«Uno dei luoghi di avviamenti si trova a 200 metri a est dall’ipermercato, e a meno di 500 metri da scuole e case. Il secondo posto di innesco direttamente adiacente alla pista, a circa 600 metri dalla zona industriale e a 1000 metri dal quartiere residenziale. Alcuni attacchi sono stati effettuati nel pomeriggio, quando in tangenziale si muovevano auto civili», — riferiscono gli investigatori.

Gli investigatori Bellingcat sicuro che i quartieri residenziali, i militanti hanno scelto appositamente per non mettere a rischio la vita di civili.

«Data la vicinanza di entrambi i luoghi di avviamenti a quello che si trova in questa zona civile infrastrutture, qualsiasi ucraina contropiede, progettato per sopprimere il fuoco non solo, automaticamente metterebbe a rischio la vita di civili che vivono in questa zona. Per i lanci di sicuro sono stati utilizzati reattivi sistemi più launcher di fuoco BM-21 Grad, il telaio che consentono alle macchine di muoversi in fuoristrada. In questo modo, è possibile utilizzare un altro luogo di innesco. Tuttavia, l’uso ripetuto luogo di innesco a 200 metri a est dall’ipermercato «Auchan» indica chiaramente che questa zona è stata scelta appositamente, e la vita di civili sono stati intenzionalmente esposti al rischio», — ha detto in un rapporto.

Ricordiamo che il 29 gennaio ha riferito che l’italo-professionali ibride armati di formazione condotto procedura d’assalto nel quartiere Авдеевской zona industriale con l’obiettivo di catturare le posizioni delle forze Armate dell’Ucraina e che entrambe le parti hanno subito gravi perdite.

A causa di un bombardamento in Particolare è rimasta senza energia elettrica, di energia elettrica e calore.

A dichiarato lo stato di emergenza.

I soccorritori urgente trasferito in Авдеевку per ulteriori mezzi tecnici, gruppi elettrogeni e cucine da campo. Авдеевскому coke impianto (AKH), la più grande in Europa coke impresa, остановившему lavoro dopo il bombardamento a causa di fluttuazioni di corrente, è riuscito a mantenere autonoma la generazione di energia elettrica in fabbrica e di fornire riscaldamento Avdiivka a gas di cokeria.

Questo a causa di un bombardamento brigata guardalinee non possono raggiungere la zona di danno linee di TRASMISSIONE.

31 gennaio russo-le forze di occupazione hanno continuato infruttuosi attacchi, applicando l’artiglieria e mortai.

1 febbraio forze di ATO hanno riflesso un altro paio di attacchi di militanti.

È stato riferito che armato illegale la formazione di «Somalia» ha perso nel quartiere di Avdiivka circa il 40% del personale.




Uomini armati sparano di «Patria» dei quartieri residenziali di Donetsk — Bellingcat 03.02.2017

0
Февраль 3rd, 2017 by